CASTAGNATA E MERCATO
DEL BARATTO ANIMANO
IL WEEKEND A VALMADRERA

VALMADRERA – castagnata (1)Conclusa questo weekend la “Castagnata” organizzata dalla Corpo Musicale S. Cecilia di Valmadrera. Il pratone di Parè ha ospitato sabato 4  e domenica 5 ottobre la tradizionale manifestazione che da una quindicina di anni viene allestita con l’obbiettivo di raccogliere fondi per la scuola di musica.

Alessandro Casalone, direttore della banda, spiega: «La nostra missione è diffondere la conoscenza e l’amore per la musica: tutti i soldi che raccogliamo vengono quindi devoluti per la Scuola di Musica dei ragazzi. Ovviamente cerchiamo di promuovere strumenti bandistici, ma abbiamo introdotto anche chitarra e tastiere che non rientrano da quelli usati nel nostro corpo musicale.»
castagnata (4)Proprio la banda si è esibita sabato pomeriggio alle ore 15, seguita alle ore 18.00 dai balli folk con il gruppo musicale Yatriah in collaborazione con l’associazione Ballatella. Presente anche un servizio di ristoro che si è occupato dei pasti il sabato sera, e durante la giornata successiva, con un menu a base di porchetta, polenta targna e grigliata di carne. Domenica si sono invece esibiti i ragazzi della Junior Band alle ore 13,30, seguiti alle 16,30 dal gruppo “Danze greche Milano” con balli aperti a tutti.

Durante la giornata si è svolta in contemporanea anche la terza edizione del Mercato del Baratto organizzato dalla Banca del Tempo di Valmadrera e arricchito da tanti laboratori per bambini come “Prova la vela” (curato dal Circolo Velico Tivano); “Treccine sui capelli” (curato dal CdA Caritas); “Laboratorio Musicale” (curato dal Corpo Musicale S. Cecilia); “Truccabimbi” (curato dalla Banca del Tempo).

BDT MERCATO BARATTOUna ventina i banchi partecipanti: dalle ore 11.00 gli iscritti hanno potuto iniziare gli scambi tra gli oggetti in esposizione, mentre gli esterni hanno potuto acquistare i prodotti, eventualmente non scambiati, solo dopo le 14.30 ed a prezzi simbolici: il ricavato andrà infatti a sostegno delle associazioni coinvolte. La manifestazione ha infatti lo scopo di sostenere i bisogni della comunità attraverso il riuso e il riciclo di beni ancora in buono stato, oltre che la socializzazione tra i partecipanti e la comunità durante gli scambi e  i laboratori. La BdT di Valmadrera è inoltre reduce dall’evento finale della Settimana Nazionale delle banche del Tempo, svoltosi proprio sabato 4 ottobre a Ghedi a Brescia. Flavio Passerini, responsabile della BdT di Valmadera e presidente del Coordinamento Lombardia Banche del Tempo, ha moderato l’ incontro “I tempi delle città, buone prassi e qualità di vita” che ha inaugurato una giornata all’insegna della condivisione: dalle 12,00 alle 17,00 le Banche del Tempo Lombarde e le associazioni locali hanno esposto progetti e attività, illustrando come nelle diverse realtà locali siano efficaci nelle diverse aree geografiche.

 

 

 

Pubblicato in: Eventi, In vista, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati