CHIUSO: CONTINUA LA PROTESTA
PER SALVARE LE ELEMENTARI

PROTESTA A CHIUSO (2)LECCO – Prosegue la mobilitazione dei genitori dei bambini della scuola elementare di Chiuso, iniziata dopo la comunicazione del possibile spostamento dei bambini presso la scuola di Maggianico per la mancanza delle infrastrutture necessarie all’attività scolastica all’interno dell’edificio della Torri Tarelli.

Le polemiche sono state alimentate anche da infondate voci che parlano di spostamento di richiedenti asilo nella struttura lasciata libera dai bambini. Intanto in questi giorni nel rione di Chiuso sono apparsi alcuni striscioni per sensibilizzare l’opinione pubblica.

“Per ora siamo in attesa” riferisce un rappresentante del gruppo genitori “stiamo aspettando che l’assessore Rizzolino ci convochi per un confronto sul problema, in modo di provare a trovare un accordo. La nostra scuola funziona, ha tanti iscritti, e molti vengono da fuori proprio per le attività scolastiche che vengono fatte. Inoltre non volgiamo assolutamente far sfociare questa lotta né sul campo politico, né soprattutto su quello razziale come è parso nei giorni scorsi”.

A.G.

PROTESTA A CHIUSO (1)

PROTESTA A CHIUSO (3)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati