CHIUSURA UFFICI POSTALI:
IL TAR SALVA ROSSINO,
CALOLZIO VINCE IL RICORSO

poste logoCALOLZIOCORTE – Il TAR accoglie la richiesta di sospendere il provvedimento di Poste Italiane che dispone la chiusura dell’ufficio postale di Rossino.

L’amministrazione, considerato il pesante disagio che il provvedimento avrebbe creato sul territorio comunale per il venir meno del servizio postale nella frazione di Rossino, a danno della cittadinanza, aveva deciso di dover assumere, tutte le azioni ed iniziative necessarie per contrastare le misure organizzative assunte da Poste Italiane S.p.A., compreso il ricorso giurisdizionale presso il competente Tribunale Amministrativo Regionale.

Il presidente del tribunale amministrativo regionale Lombardia, ha accolto il ricorso presentato dall’amministrazione comunale per ottenere in via cautelare la sospensione dell’efficacia del provvedimento di Poste Italiane che ha disposto la chiusura dell’Ufficio Postale di Rossino a far data da lunedì 7 settembre prossimo.

Il tribunale ha poi fissato per il 24 settembre l’udienza collegiale per la trattazione nel merito della richiesta del Comune.

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati