CIVATE: IN PALESTRA ARRIVA
IL DEFIBRILLATORE

CIVATE – Il “Palacivitz” sarà una delle prime palestre lecchesi a disporre di un defibrillatore al proprio interno. Questo importante dispositivo medico, che nei prossimi anni diventerà obbligatorio in tutti gli impianti sportivi, è stato donato alla palestra di via Longoni da una famiglia civatese e verrà benedetto durante la prossima messa domenicale in Parrocchia, l’8 marzo alle ore 10.

“Questa è una cosa importantissima perchè guarda prima di tutto alla salute dei bambini e ragazzi” spiega la squadra di basket del paese, la G.S.G. Civatese, “che ora potranno contare su personale qualificato anche in questo senso”. Infatti 9 tra allenatori e dirigenti del “Civitz” (Marco Brusadelli, Alessandro Brusadelli, Vito Scappa, Castagna Daniele, Francesca Frisco, Giuseppe Delucia, Claudio Mambretti, Andrea Aldeghi e Danilo Brusadelli) a dicembre hanno sostenuto un corso presso la Croce Rossa di Valmadrera, diventando dunque operatori abilitati DEA per l’utilizzo del defibrillatore.

M.C.

palacivitz palestra civate

 

 

 

 

Pubblicato in: Giovani, Hinterland, Sport, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti