CLAMOROSO IN FORZA ITALIA:
BRAMBILLA-DADATI GIA’ IN ROTTA?

BRAMBILLA E DADATILECCO – Piovono subito le smentite, ma ad un giornale corre l’obbligo di informare sul fatto che la voce circola – pur se a livello appunto di sola indiscrezione.
Almeno per il momento.

Sembrerebbe che, a poche settimane dal suo rientro in politica, Fabio Dadati abbia già avuto qualche screzio con i vertici lecchesi di Forza Italia. Anzi c’è chi sostiene che l’ex assessore sia stata addirittura “defenestrato” dopo contrasti di vario genere, in particolare per il suo ruolo nel Meratese – non del tutto digerito, pare, da pezzi storici del partito berlusconiano in Brianza.

Come detto, fioccano le smentite – a partire da quella, pur parziale, del diretto interessato.
Che così si confida a LeccoNews: “Io non ho chiesto nulla e continuo a non chiedere, ma a dare disponibilità compatibilmente con famiglia e lavoro“.
Quindi non c’è stata questa rottura di cui si parla?
“Contrasti? Solo se visti da chi vuole che ci siano (avrei un paio di nomi noti, persone che trasformano discussioni e confronti normali in ‘guerre’). No, piuttosto un percorso per riuscire a organizzarsi e far si che stili di vita ed esperienze ed obiettivi legati al motivo per cui si fa politica trovino una sintesi“.
Insomma non è vero che lei sia già uscito da Forza Italia.
Non è vero. Non ho nessuna intenzione di uscire e nessuno me lo ha nemmeno chiesto. Siamo in una fase confusa in cui ci stiamo organizzando. Ci vorrà un po’. Io non voglio fare a guerra a nessuno, al massimo se non riuscirò a condividere le basi per far parte del gruppo dirigente farò il semplice iscritto. Che visti gli impegni sarebbe cosa buona“.

Intanto però a LeccoNews risulta che Dadati da due riunioni non partecipi all’attività di F. I. di Lecco. per scelta di chi, è tutto da vedere.

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati