“CONTIAMO IN COMUNE”?
LO ABBIAMO FATTO: 2 PERSONE

LECCO – “Conti…amo in Comune”, il tour nei rioni per presentare il Bilancio di previsione 2013 ieri, venerdì, ha messo in scena la sua terza tappa. Quella a Palazzo Bovara per Lecco centro/Pescarenico. Noi, prendendoli sulla parola, abbiamo anche questa volta contato. Presenti due cittadine. Due perché abbiamo atteso mezz’ora. Per la seconda.

L’incontro, previsto inizialmente in Sala Consiglio, si è prontamente trasferito in Sala Giunta.
Ma il numero legale barcollava lo stesso.

elisa corti 1La buona educazione degli assessori presenti (Elisa Corti per il Bilancio e Francesca Bonacina per la Partecipazione) è stata messa a dura prova. Si capiva a pelle che erano combattute. Da una parte si prodigavano a spiegare un’infinità di numeri, di voci di spesa ed investimento da lasciare in coma (vigile?) i presenti. Dall’altra speravano di sfiancarli rapidamente per mettere anzitempo fine a quell’ennesima via crucis.

Francesca-BonacinaSi è infine optato per una terza soluzione contesa da entrambe le parti: amministratori e cittadini. Gli assessori continuavano a dar numeri per sfiancare i cittadini, quest’ultimi li incalzavano di domande a caso per sfiancarli a loro volta. Alle 22,30, quando noi ci siamo alzati, erano al 10° round. I tombini che si intasano al primo temporale. Dopo aver concluso il nono con: le scritte sui muri.

La serata è stata però fruttuosa. Sul taccuino dell’assessore Bonacina sono state appuntate due concrete proposte. Controllo e multe per la cacca dei cani nelle vie storiche. Portare cestini dei rifiuti più capienti per raccogliere i residui dei picnic domenicali antistanti l’Addio ai Monti.

Si spera che nella concitazione e frenesia degli appunti l’assessore abbia ben appuntato le richieste. Sarebbe spiacevole, dopo questa dimostrazione di vicinanza e attenzione dei cittadini, far confusione e trovare più cacche di cani tra il picnic dell’Addio ai Monti e nel contempo multare i cestini dei rifiuti nelle vie storiche di Pescarenico.

PS: Martedì 25 giugno è prevista la quarta serata presso la sala riunioni del Centro Civico di Germanedo per i rioni di Acquate, Germanedo, Belledo e Caleotto. Il sindaco Brivio sta valutando l’ipotesi, per venire incontro a tutte le richieste di partecipazione degli abitanti del quartiere, di trasferire l’incontro sotto la pensilina degli autobus davanti all’Ospedale.
Servirà prenotarsi?

 

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati