COPPA ITALIA AMARA PER IL LECCO
L’OLTREPO SI IMPONE AI RIGORI

Davide Di Gioia Calcio LeccoLECCO – Il Lecco lascia la Coppa Italia dopo i calci di rigore. L’OltrepoVoghera non è una formazione ostica, ma i padroni di casa mancano di verve e riescono a recuperare solo nei minuti finali lo svantaggio.

Al 9’ Canegallo rischia di combinarla grossa cercando il dribbling su Rigamonti, ma in qualche modo e con molta fortuna, riesce a salvarsi. È l’OltrepoVoghera a passare in vantaggio. Al 18’ Buglio batte una punizione dalla destra verso Di Placido che di testa batte Perelli. Baldo, al 23’, ci prova su calcio piazzato dai 35 metri, a lato. Il Lecco però è in palla e al 29’ Tomat si ritrova davanti a Perelli dopo un’azione corale, ma il portiere salva tutto. Squillo di Meyergue, al 32’, che servito da Romano penetra in area senza però riuscire a trovare la porta. Due minuti più tardi è Bigoni a stoppare e tirare in area, alto. Una punizione dal limite di Baldo, al 35’, spaventa gli ospiti lambendo il palo alla sinistra del portiere. Al 38’ Espinal ci prova con un rasoterra da centro area e trova angolo. Rigamonti sfrutta un errore della retroguardia avversaria al 40’, ma Fedi compie l’intervento della partita con una chiusura perfetta in area.

Nella ripresa, dopo pochi secondi Colombi si ritrova a tu per tu con l’estremo difensore, che sventa la minaccia. Sale in cattedra Cardinio che, al 7’, impegna Canegallo in girata. In contropiede però i pavesi fanno male. Così al 9’ Dolcetti lancia Bigoni che scatta sul filo del fuorigioco e infila Perelli in uscita. Il Lecco è inesistente e manca di iniziativa, cercando di accorciare le distanze con i singoli. Al 15’ Baldo da fuori area bussa e Canegallo si distende in angolo. Sul corner Pergreffi incorna sopra la traversa. Cardinio, due minuti dopo, fa la barba al palo. La partita va avanti a sprazzi e i blucelesti tornano in corsa al 30’ quando Crotti lancia dalla distanza, il portiere ospite compie un’uscita kamikaze e Rigamonti lo punisce di testa. Il pareggio arriva due minuti dopo: discesa dalla destra di Meyergue e cross basso verso il centro area dove l’accorrente Di Gioia scaglia in rete. La formazione di De Paola cerca la vittoria e assedia l’area avversaria. L’Oltrepo va vicinissima al gol al 36’ con un pallonetto dai 40 metri di Alvitrez, Perelli risponde con i pugni in corner. I padroni di casa vogliono vincere e, al 44’, Ronchi crossa e l’intervento di Rigamonti viene deviato in angolo in extremis. Colombi si divora il vantaggio e il passaggio del turno al 47’, sparando a lato la palla del match. Mentre Baldo, un minuto dopo sfiora il sette da fuori area. E ai rigori si impongono gli ospiti.

RIGORI:
Cardinio parato
Colombi parato
Di Gioia parato
Alvitrez gol
Crotti gol
Dolcetti gol
Rigamonti parato
Bigoni gol

LECCO – OLTREPOVOGHERA 2-2 (3-5 dcr)
Primo tempo: 0-1

LECCO (4-1-4-1): Perelli; Meyergue, Turati, Pergreffi, Bugno; Baldo; Romano (4’ st Ronchi), Espinal (19’ st Di Gioia), Ramadan (38’ pt Cardinio), Crotti; Rigamonti. All. De Paola

OLTREPOVOGHERA (4-3-1-2): Canegallo; Tomat (41’ st Doria), Fedi, Di Placido, Iraci; Coccu, Buglio (24’ st Bruni), Alvitrez; Dolcetti; Bigoni, Colombi. All. Dossena

Arbitro: Lorenzin di Castelfranco Veneto
Marcatori: pt 18’ Di Placido, st 9’ Bigoni, 30’ Rigamonti, 32’ Di Gioia
Note: ammoniti: Tomat, Colombi, Baldo, Turati, Meyergue, Bruni

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati