CORNIZZOLO: C’È UNA SPERANZA
PER IL “PIANTONE” CENTENARIO.
NESSUNA REMORA PER I VANDALI

piantone civate cornizzolo 1CIVATE – C’è una speranza per il “piantone” del Cornizzolo, il faggio centenario sradicato dal forte vento la scorsa settimana. Lo affermano esperti del settore riunitisi per l’occasione. Ironia della sorte, la disgrazia è avvenuta nel miglior periodo dell’anno in cui potesse capitare: la pianta in queste settimane sta andando in riposo vegetativo, le radici ora sono costantemente bagnate e ciò permette alla pianta di continuare a vivere. Fosse successo in estate, per il “piantone” non ci sarebbe stato futuro.

Ad ogni modo è necessario operare senza perdere tempo: diverse aziende sono già state interpellate e già nei prossimi giorni si inizierà a lavorare per rialzare la pianta e ancorarla al terreno. Il successo dell’operazione non è comunque scontato perché l’età del faggio, 300 anni, potrebbe rendere problematico l’adattamento delle radici al nuovo terreno.

copertoni cornizzoloNel frattempo l’inciviltà di alcuni cittadini pare non risentire del via-vai scatenato proprio dalla caduta del vecchio faggio. In questi giorni infatti le vie per salire in quota al Cornizzolo sono particolarmente trafficate, eppure c’è chi ha trovato il coraggio di usarle come discarica, abbandonando in questo caso dei copertoni, ma pare che gli incivili siano stati “pizzicati” e denunciati.

 

 

 

 

Pubblicato in: Montagna, Civate, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati