CORSO DI SPIRITUALITÀ,
ACCESSO NEGATO A GAY
E MALATI PSICHIATRICI.
C’È ANCHE IL PATROCINIO

LECCO – Al corso di spiritualità di Pier Franco Marcenaro non sono ammessi tutti gli interessati. Benché infatti l’evento sia gratuito e organizzato da una onlus che si chiama “Centro dell’uomo”, erano categoricamente escluse due tipologie di persone: gli omosessuali “non celibi” e coloro che assumono psicofarmaci.

Tali tipologie, secondo Marcenaro, non avrebbero i requisiti necessari per “un regolare progresso nella meditazione“, risultando – di fatto – esclusi da un’iniziativa che si professa interreligiosa e per tutta l’umanità.

Il ciclo di 12 lezioni è stato presentato proprio domenica nell’aula magna del Politecnico in via Ghislanzoni a Lecco. I responsabili dell’associazione lecchese Glbts “Renzo e Lucio” si dicono “preoccupati perché il corso in questione ha ricevuto il patrocinio di Regione Lombardia e il contributo della Provincia di Lecco“.

“Ci chiediamo se Politecnico e Provincia hanno valutato realmente i contenuti di questa iniziativa” – dichiarano. Ma soprattutto, proseguono: “Ci auguriamo che non ne condividano le basi ideologiche e, in quanto realtà pubbliche e laiche, prendano distanza da queste impostazioni discriminatorie e non scientifiche”.

A.T.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Religioni, Città, News Tags: , , , , , , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati