CRONACA/AUTO A GPL IN FIAMME
DI FRONTE A UNA SCUOLA.
INTERVIENE POLIZIOTTO, LE FOTO

16174900_10154453118851374_5845005457213948075_nCOSTA MASNAGA – Stava rientrando a casa dopo aver smontato dal turno l’assistente capo della polizia di Stato che, notando un’Alfa a Gpl avvolta dal fumo, è intervenuto evitando gravi conseguenze per il conducente e per gli alunni di una scuola vicina.

I fatti poco prima delle due del pomeriggio del 19 gennaio scorso, in via Marconi a Costa Masnaga. Il poliziotto della divisione amministrativa e sociale della questura di Lecco ha notato venire verso di lui un’automobile dal cui cofano usciva del denso fumo nero, costringendo l’uomo alla guida, un 70enne, a guidare con lo sportello aperto riuscendo ad accostare a bordo strada.

Trattandosi di un mezzo a Gpl l’uomo, spaventato, ha abbandonato in modo concitato l’auto mentre dal cofano oltre al fumo iniziavano a uscire delle piccole fiamme; nello stesso momento l’agente di polizia decise di intervenire. Sul lato opposto della carreggiata numerosi alunni stavano facendo ricreazione all’esterno della loro scuola, il poliziotto ha quindi chiesto alle insegnanti di far rientrare i bambini al sicuro e ha allertato i vigili del fuoco. Preso un estintore dall’edificio scolastico, l’agente è tornato alla vettura dove due esplosioni  ravvicinate avevano già ridotto in frantumi i finestrini.

Questione di pochi istanti e l’auto iniziò anche a muoversi. Il calore infatti aveva sciolto il blocco di neve contro cui il conducente l’aveva appoggiata per poi appunto scendere senza tirare il freno a mano. Resosi subito conto dell’ulteriore pericolo che stava per crearsi il proprietario tentava di rallentarla poggiando le mani sul cofano rovente, più razionale il poliziotto, che precipitatosi nell’abitacolo e sferrando alcuni colpi alla leva del cambio, è riuscito a frenare la marcia del mezzo.

Giunta sul posto l’autopompa dei vigili del fuoco, si è infine riusciti ad avere la meglio sulle fiamme e a chiudere i serbatoi del Gpl impedendo l’esplosione dell’automobile.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati