DA UN GESTO D’UMANITÀ
AGLI SCAMBI STUDENTESCHI.
SABATO APERITIVO LETTERARIO

AFS Locandina intercultura-p1LECCO – I volontari di Intercultura centro locale di Lecco invitano all’aperitivo interculturale con la presentazione del libro “Dove sta la frontiera. Dalle ambulanze agli scambi interculturali” che si terrà sabato 28 marzo, alle ore 19, presso la Casa sul Pozzo (Corso Bergamo 69 – Lecco), organizzato in occasione delle celebrazioni dello scoppio della Prima Guerra Mondiale e del Centenario dell’American Field Service.

L’American Field Service nacque nella primavera del 1915 a Parigi, come organizzazione di ambulanzieri e barellieri volontari per soccorrere i feriti della prima guerra mondiale, in collaborazione con l’ospedale americano della città. Dopo la seconda guerra mondiale si trasformò nella più grande rete mondiale dedicata agli scambi scolastici internazionali. Oggi gli scambi scolastici dell’AFS, gestiti in Italia dai volontari di Intercultura, coinvolgono ogni anno 12.000 studenti di oltre 60 Paesi.

Ospite d’eccezione Stefania Chinzari, coautrice del libro – edito da Hoepli – con il segretario generale di Intercultura Roberto Ruffino. Sarà lei a presentare il testo che indaga su come sia stato possibile che un gesto di soccorso e di umanità si sia trasformato in pochi decenni nella più grande organizzazione mondiale di scambi per studenti e che si domanda quali sogni e quali sfide aspettano “gli ambulanzieri del XXI secolo”. La manifestazione vedrà la partecipazione di alcuni giovani protagonisti di questa “storia straordinaria”, i volontari e le famiglie che negli anni sono diventati eredi di quei valori quali il volontarismo, lo spirito di solidarietà internazionale, il coraggio della gioventù e il dialogo interculturale, che 100 anni fa animarono i primi volontari dell’Associazione.

Questo evento è il secondo organizzato a Lecco per il centenario di AFS (American Field Service), segue infatti lettura scenica dal titolo “Arte e umanità nella Grande Guerra”, tenutasi il 6 Marzo in sala Ticozzi in collaborazione con i docenti e studenti del LAS “Medardo Rosso” di Lecco e con la preziosa collaborazione dell’attore Giorgio Galimberti.

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati