DIMESSO DAL ‘MANZONI’
IL 57ENNE COLPITO AL VOLTO
NELLA LITE A MARGNO

LECCO – È stato dimesso senza ulteriori conseguenze il 57enne rimasto ferito sabato sera in via al Tennis a Margno, al termine di un violento diverbio culminato nel pugno al volto sferratogli dal suo rivale. I due avrebbero litigato mentre erano (pare) entrambi alticci, venendo alle mani. Ad avere la peggio il dipendente di un Comune del Centro Valle, residente a Margno ma di origini milanesi, che è stato soccorso dall’ambulanza della Croce Rossa di Premana, quindi trasportato per controlli al Pronto Soccorso dell’ospedale di Lecco…

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

Pubblicato in: Valsassina, Nera, News Tags: , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati