LECCO/DIRIGENTI E BIONE.
DURISSIMA LA LEGA NORD:
“IL COMUNE È ALLA DERIVA”

Cinzia Bettega Lega nordLECCO – Dura l’analisi della Lega nord relativa alle ultime vicende che hanno interessato l’amministrazione comunale, affidata ad una lettera di Cinzia Bettega, nella quale la consigliera del carroccio critica aspramente la gestione dell’affaire Bione, nonché quella della riorganizzazione del personale di Palazzo Bovara.

Anche dai banchi dell’opposizione fa male vedere il Comune alla deriva. Ne va della credibilità delle istituzioni, della Casa-comune, un luogo nel quale da tempo si respira un’aria pesante per una diffusa inefficienza e per uno spirito conflittuale che s’avverte anche solo girando per gli uffici.

La causa era già chiara, ma adesso è stata esplicitata dalla vicenda del Bione, a dir poco scandalosa. Si è salvata l’attività del Centro Sportivo in extremis, ma non si sa bene come e per quanto, e intanto un dirigente se n’è andato, impoverendo ulteriormente la squadra già incompleta dei responsabili delle sette aree oggetto della riorganizzazione presentata a gennaio di quest’anno e costruita  sul motto “Cambiare passo”.

È eufemistico dire che l’organizzazione del personale è stata invece condotta in modo dilettantesco: basti ricordare l’esempio della dottoressa Giovanni Esposito, non ancora sostituita nonostante da tempo si sapesse del suo pensionamento.

La si considerava giustamente un cardine (si occupava di cultura, istruzione, sport, politiche giovanili e turismo)  e allora come si fa a farne a meno?

A che serve vantarsi di aver approvato il bilancio preventivo 2017 in tempi record se poi mancano le persone per gestirlo?

E per finire come mai non si sentono le voci degli assessori Gheza e Valsecchi, principali attori delle disfatte di fine anno?

Cinzia Bettega
Lega nord

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati