DOPO IL FURTO CADE MALE
E RESTA A TERRA DOLORANTE.
LADRO SFORTUNATO A CANTÙ

carabinieri radiomobile 1CANTÙ – È andato male il colpo ma è andata peggio la fuga al topo d’appartamenti pizzicato mercoledì sera dai carabinieri di Cantù.

Spaventato dalla padrona di casa il ladro se l’è data a gambe ma è caduto rovinosamente al suolo non riuscendo più a muoversi. Il tonfo ha allertato un vicino e le sirene che sono andate incontro al malvivente non erano quelle di un’ambulanza ma della radiomobile.

> CONTINUA A LEGGERE su
link-canturino

 

 

Pubblicato in: Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati