DUATHLON CITTÀ DI LECCO:
DOMENICA 28 FEBBRAIO
400 SPORTIVI IN CENTRO

duathlon città di leccoLECCO – Il 3° Duathlon Sprint città di Lecco ospita domenica 28 febbraio la prima importante prova stagionale del Circuito Nazionale Filtri di Duathlon presentando un formati di gara di tipo internazionale e assolute qualità tecnico-paesaggistiche. Sono attesi in città 400/500 atleti che giungeranno da ogni regione d’Italia con tecnici ed accompagnatori.

I tracciati sono completamente pianeggianti ed inseriti in un palcoscenico naturale unico al mondo composto dall’elegante Golfo di Lecco, dall’affascinante Lungo Lago e dal centro storico cittadino ricco di eccellenze architettoniche. Percorsi multi-lap e con andamento “a bastone” (andata e ritorno) rendono la gara altamente visibile da parte di pubblico e media, aumentandone così in modo esponenziale spettacolo e divertimento.

Il duathlon sprint si svolge sulle distanze di KM 5 (podismo), 20 (ciclismo) e 2,5 (podismo) rappresentando la formula più veloce e spettacolare del panorama della duplice disciplina agonistica. I percorsi di Lecco sono di assoluta qualità.

duathlon 2Le tre frazioni di gara:
1^ – podismo 5 km – Unico giro corrispondente alla frazione ciclistica permetterà agli atleti un’attenta visione del tracciato che poi percorreranno sulle due ruote.
2^ – ciclismo 20 km – Quattro giri. Tracciato veloce ma impegnativo e tecnico per la presenza di numerose curve e 3 giri di boa (inversioni) che potrebbero mettere a dura prova gli atleti e condizionare l’esito finale della gara.
3^ – podismo 2,5 km – Due giri. Spettacolare doppio giro in andata e ritorno lungo un velocissimo rettifilo che porta gli atleti da Lungo Lario Isonzo al termine del Ponte Kennedy rimanendo comunque sempre in territorio del Comune di Lecco.

Le strade coinvolte con la chiusura totale:
Lungo Lario Isonzo, viale Leonardo Da Vinci, Ponte Kennedy (sola corsia in uscita), via Costituzione, corso Martiri della Liberazione (fino intersezione via Amendola esclusa), piazza Mazzini, Lungo Lario Battisti, Lungo Lario Cadorna, Lungo Lario IV Novembre, via Nullo, via Cantù.

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati