È LEGGE IL TESTO FRAGOMELI
SULLA GESTIONE DELL’ACQUA:
“LIBERTÀ DI SCELTA PER I SINDACI”

Gian Mario Fragomeli (PD)

ROMA – Il deputato del partito democratico Gian Mario Fragomeli dimostra la propria soddisfazione per l’approvazione dell’omonimo provvedimento inserito nella Legge di stabilità recentemente varata. Con il documento voluto dall’esponente PD la modalità di gestione del servizio idrico integrato lecchese attualmente in vigore diventa pienamente legale.

«Il mio emendamento riguardante le modalità di affidamento del Servizio Idrico Integrato è legge: con l’approvazione avvenuta nelle scorse settimane esso è ora parte integrante della Legge di Stabilità 2015. Ai Sindaci e all’ATO è stata restituita piena libertà di scelta».

Esprime soddisfazione Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese del Partito Democratico: «Con l’inserimento in Stabilità della proposta emendativa da me presentata in merito all’affidamento in house della gestione del Servizio Idrico, è ora stato specificato il requisito di una compagine societaria interamente pubblica, eliminando al contempo il riferimento alla diretta ed esclusiva partecipazione degli Enti locali».

«Il comma n. 615 del testo approvato è chiaro e recita: – 272. Il secondo periodo del comma 1 dell’articolo 149-bis del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, è sostituito dal seguente:”l’affidamento diretto può avvenire a favore di società interamente pubbliche, in possesso dei requisiti prescritti dall’ordinamento europeo per la gestione in house, comunque partecipate dagli enti locali ricadenti nell’ambito territoriale ottimale”.»

«Pertanto» conclude Fragomeli «nonostante io sia un parlamentare semplice e alla prima legislatura e sebbene la normativa da rivedere avesse solo poche settimane di vita, sono comunque riuscito a condividere con molti colleghi l’importanza del principio di non introdurre – attraverso una legge nazionale – ulteriori vincoli rispetto alle direttive europee, riconsegnando così ai Sindaci la piena potestà decisionale in merito all’affidamento del Servizio Idrico Integrato».

 

Leggi anche: 

ACQUA PUBBLICA: PASSA 
L’EMENDAMENTO FRAGOMELI 
PER IL ‘SECONDO LIVELLO’

COMITATO ACQUA: “IDROSERVICE 
ILLEGITTIMA, L’AFFIDAMENTO 
A GARA E’ UN INCUBO REALE”

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati