È MORTO IL PITTORE LUPICA.
40 ANNI DI VITA A LECCO

LUPICA NINOLECCO – Nato a Scordìa, in provincia di Catania, nel 1938, dopo aver  studiato all’Istituto Statale d’Arte di Catania, all’Accademia di Belle Arti di Palermo e  all’Accademia di Belle Arti di Brera in Milano, Nino Lupica viveva a Lecco da quasi 40 anni. Ha insegnato pittura all’Accademia di Belle Arti “A. Galli” di Como, dove ha svolto il ruolo di direttore, succedendo allo scultore Andrea Cascella e allo storico dell’Arte Raffaele De Grada. Da tempo alternava i suoi soggiorni a Lecco con quelli di Barcellona.

Pittore e illustratore di livello internazionale  aveva esposto in numerose sedi tra cui Palazzo Strozzi Firenze, Villa Manzoni Lecco, Palazzo Sormani Milano, Museo d’Arte contemporanea di Lissone, Università di Groningen, Istituto Italiano di Cultura Lisbona, Palazzo delle paure di Lecco. In città ricordato anche come professore alla media “Stoppani”.

Lo scorso anno l’Accademia Reale di Spagna aveva organizzato la sua grande personale El gran teatro del mundo a Roma  a S. Pietro in Montorio.

 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati