ELEZIONI, NEGRINI SI PRESENTA:
“PUNTERO’ ALLE IMPRESE
E AL TURISMO”

zamperini negrini emanuele mauri brambillaLECCO – “Il mio ruolo sarà diverso, ma ho sempre lavorato  per il bene della città e ora è tempo di provare una nuova sfida”. Alberto Negrini, candidato sindaco per Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega nord si presenta. “La città deve avere la prevalenza su tutto – prosegue –. Lecco è 103^ su 110 tra le province più tristi secondo Twitter. Si vede. La crisi si percepisce parlando con le persone. Vogliamo cercare di cambiare in meglio la città, dobbiamo aiutare le imprese del territorio e l’Amministrazione comunale deve ascoltare tutti per risolvere i problemi, come per esempio piazza Affari”. Il turismo sarà nel programma del commerciante. “Ci vogliono opere funzionali a targare Lecco come una città che guarda al futuro con criterio. Non è vero che i lecchesi sono incapaci di agevolare il turismo, nessuno può farlo in un luogo che non ha nulla di turistico. Dobbiamo quindi creare le basi per far sì che le persone ritornino”. Nelle liste che sostengono Negrini ci saranno “solo persone che sono in giro per la città, devono parlare con i cittadini”. La coalizione non è però chiusa: “Siamo aperti ad altre liste nel caso dovessimo avere affinità. Sarebbe bello se ci fosse un movimento di giovani”.

Al suo fianco i coordinatori cittadini delle liste. “Non ha mai nascosto il suo desiderio di contribuire al bene della città che vediamo tutti che è spenta – spiega il leghista Emanuele Mauri –. Ricordiamoci poi che la vocazione di questa città sta cambiando: non è più industriale, anche se non dobbiamo dimenticarci le aziende perché sono ancora una grossa fonte di lavoro, ma si deve pensare sempre più al turismo. Bisogna poi cercare di rivitalizzare il centro e i rioni”.

Giacomo Zamperini, Fdi, parla di vitalità. “Lecco deve tornare entusiasta, con Virginio Brivio non è stato così, anzi paragonerei l’attuale sindaco allo sceriffo di Nottingham. Non parlo ancora di programmi, ma dico subito che chi sarà in lista con noi sarà disponibile con i cittadini”.

Michela Vittoria Brambilla, leader lecchese di Forza Italia, lancia una frecciata al Nuovo centrodestra. “Volevano fare una coalizione con Brivio e ora parlano di svolta. Siamo noi gli unici che svoltiamo e che siamo titolati a parlare di svolta. I lecchesi sono stufi delle balle. Un manifesto dice che con lui l’aria è più buona. Peccato che abbiamo i livello di ozono altissimi”. L’ex ministro del Turismo si rivolge a imprenditori e commercianti. “Sono loro che combattono tutti i giorni per muovere il paese, hanno dovuto fare tutto da soli. Negrini ha aperto il quarto negozio ed è una cosa molto difficile. Lavora tra la gente e conosce le problematiche. Con lui ora si chiuderà una pagina negativa a Lecco”.

 

Pubblicato in: Elezioni, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati