“FACCIA A FACCIA”: SUI RITRATTI
LA SECONDA MOSTRA COLLETTIVA
DEGLI ARTISTI DI ARTIMEDIA

1701_mostra_artimediaLECCO – “Faccia a faccia: studi e rielaborazioni sui ritratti della Galleria Comunale di Villa Manzoni” è, dopo “Arte: io la vedo così”, la seconda mostra collettiva, nata dalla collaborazione tra i Servizi comunali di Artimedia e il Sistema Museale Urbano Lecchese.

L’esposizione raccoglie 21 rielaborazioni di ritratti ottocenteschi, rappresentanti personaggi illustri della nascente borghesia lecchese e lo stesso Alessandro Manzoni, presenti nella Galleria Comunale d’Arte. Le opere sono state realizzate da persone con disabilità, frequentanti i Servizi Artimedia, che appartengono a una rete di servizi socio-educativi e socio-sanitari rivolta a persone adulte con disabilità, composta da due Centri Socio Educativi, un Centro Diurno Disabili e una Comunità residenziale a Lecco, di titolarità comunale, da un Centro Socio Educativo a Casatenovo e due Servizi di Formazione all’Autonomia a Calolziocorte e a Oggiono di titolarità della cooperativa sociale La Vecchia Quercia.

canottieri lecco artimedia 120anniLa collaborazione tra il Sistema Museale Urbano Lecchese e Servizi Artimedia è nata cinque anni fa con un progetto di copia dal vero di quadri d’autori contemporanei della Galleria Comunale d’Arte di Villa Manzoni. Il tutto è poi proseguito al Palazzo delle Paure, dopo il trasferimento della collezione d’arte contemporanea nella nuova sede a partire dal 2012. Il progetto ha coinvolto alcune persone con disabilità e i loro educatori, il personale scientifico dei musei cittadini e i volontari del Servizio Civile Nazionale del Comune di Lecco, portando alla realizzazione della prima mostra collettiva “Arte: io la vedo così”, inaugurata a fine 2013 a Palazzo delle Paure e poi allestita in diverse location del territorio provinciale. Nel marzo 2015, grazie alla disponibilità della società sportiva Canottieri Lecco, sono stati realizzati un catalogo e un’asta benefica, il cui ricavato ha consentito il proseguimento dei progetti artistici.

sguardi diversiNel 2015 nasce il progetto del Si.M.U.L., legato al Servizio Civile Nazionale “Il museo per tutti. Linguaggi, segni e sensazioni per stranieri e persone disabili”, in cui i volontari hanno avuto la possibilità di incontrare e conoscere i progetti artistici di Artimedia. Con l’iniziativa “Sguardi Diversi” il Si.M.U.L. e Artimedia hanno quindi proposto delle particolari visite guidate alla sezione di arte contemporanea di Palazzo delle Paure, rivolte a un pubblico adulto dove, accanto allo “sguardo” sull’opera offerto dai volontari del SCN, si è affiancato quello dell’artista con disabilità di Artimedia che per mesi ha lavorato alla reinterpretazione di una delle opere della collezione di arte contemporanea. Con lo stesso approccio sono stati proposti, da dicembre 2015 a marzo 2016, nove laboratori didattici rivolti alle scuole primarie della provincia a cui hanno partecipato 174 alunni.

“Faccia a faccia” vuole proporre al pubblico uno sguardo diverso sull’arte e sulla disabilità: quest’ultima, infatti, al di là dei limiti, può offrire un modo differente di cogliere la realtà, più libero da schemi e preconcetti. Le opere esposte sono il risultato di un percorso personale di ricerca di ogni artista di Artimedia che, “faccia a faccia” con il ritratto scelto, ha sperimentato diverse possibilità interpretative.

piazza-mariani-incontro-artimedia“La mostra è l’esito della positiva collaborazione con il servizio Artimedia, una collaborazione che intende promuovere e valorizzare competenze artistiche che diventano un mezzo di comunicazione straordinario per gli utenti di questo servizio – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Lecco Simona Piazza -. I ragazzi sono stati accompagnati in un percorso di osservazione e riproduzione dei ritratti custoditi nella Galleria Comunale di Villa Manzoni e l’esposizione è frutto della loro rielaborazione, a testimonianza di come la cultura e l’arte possano essere strumenti di inclusione e dialogo. Un grazie particolare, infine, va ai tanti giovani artisti che abbiamo l’onore di ospitare presso la prestigiosa sede espositiva di Palazzo delle Paure”.

La mostra verrà inaugurata venerdì 27 gennaio alle 18 al Palazzo delle Paure e rimarrà aperta fino al 26 di febbraio 2017 il martedì, il mercoledì, il giovedì e il venerdì dalle 9.30 alle 18, il sabato e la domenica dalle 10 alle 18. Tutti i giovedì la mostra sarà aperta e visitabile anche la sera dalle 21 alle 23. Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 0341 481.247-249 oppure scrivere a segreteria.museo@comune.lecco.it

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati