FALLIMENTO FILCA COOP:
LICENZIABILI GLI ULTIMI 35.
CISL “PROBLEMA SOCIALE”

MALGRATE = MATRIMONIO CIVILE TRA GIACOMO FUMEO E KATIA SALA - CARDINI - 20-12-2014LECCO – Incontro tra le parti sindacali, Filca Cooperative e funzionari regionali giovedì all’Arifl, l’Agenzia Regionale per l’Istruzione, la Formazione e il Lavoro, a Milano. Al termine è stato trovato l’accordo sul licenziamento dei 35 dipendenti ancora in carico a Filca Cooperative.

“Con questa decisione – commenta Armando Busnelli del sindacato edili della Cisl Lecco Monza Brianza – si è chiusa la partita e l’azienda è libera di licenziare i dipendenti, a cui è stato chiesto di lavorare nel periodo di preavviso del licenziamento. Resta ora da capire cosa deciderà il Tribunale di Lecco in merito alla richiesta di concordato liquidatorio da parte di Filca Cooperative. Se questa omologa non dovesse essere riconosciuta, Filca Cooperative quasi certamente fallirà e per tutti i dipendenti ed ex dipendenti sarà molto difficile recuperare la totalità dei crediti che hanno nei suoi confronti di Filca Cooperative”.

Con questi 35 il totale dei licenziamenti da parte di Filca sale a 85, con i 50 licenziati a giugno. “Siamo di fronte ad un problema sociale – conclude Busnelli – e per questo sarebbe opportuno coinvolgere anche le istituzioni del territorio. Tra giugno e gennaio sono stati licenziati 85 dipendenti, molti dei quali risiedono a Lecco e nei paesi limitrofi”.

 

 

 

Pubblicato in: lavoro, Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati