FALSI TECNICI ALLA PORTA,
LE REGOLE DI LARIO RETI:
“NEL DUBBIO NON APRIRE”

truffa ENELLECCO – Nuove e numerose segnalazioni di falsi tecnici di acqua e gas nei nostri paesi. Il meccanismo è sempre lo stesso, i malintenzionati si spacciano per addetti delle società approfittandone per entrare nelle case e truffare o rapinare i cittadini.

Il Gruppo Lario Reti – composto da Lario Reti Holding, Lario Reti Gas e ACEL Service – suggerisce quindi alla clientela alcune semplici ed efficaci regole per riconoscere i propri operatori tecnici:

• Il Gruppo Lario Reti non effettua vendita porta a porta. I nostri operatori tecnici non sono incaricati della vendita di dispositivi di rilevamento gas metano o monossido di carbonio, né di purificazione o controllo dell’acqua.

• Richiedere sempre il tesserino di identificazione agli operatori di Società del Gruppo (e/o di Società incaricate dallo stesso), che si presentassero per un controllo.

• Diffidare di chiunque richiedesse di riscuotere o verificare una bolletta. I nostri tecnici non sono incaricati dell’esecuzione di tale attività.

• In caso di dubbi, chiamare gli appositi numeri telefonici, chiedendo conferma della presenza di operatori nella propria zona:
o ACEL Service – vendita di gas ed elettricità, numero verde: 800 822 034
o Lario Reti Gas – distribuzione di gas metano, centralino: 0341.359111
o Lario Reti Holding – Servizio Idrico Integrato, numero verde: 800 085 588

Qualora il vostro dubbio persistesse, il Gruppo Lario Reti consiglia di negare l’accesso alla proprietà privata.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, Lago, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati