FERMATI SU UN’AUTO RUBATA
I RAPINATORI DELL’UNIEURO.
TECNOLOGIA PER 10.000€

??????????CALOLZIOCORTE – Attività di controllo del territorio nelle ore serali hanno permesso di intercettare un’auto rubata e recuperare la refurtiva.

Questa notte, nel corso dei servizi di prevenzione e repressione della delittuosità contro il patrimonio disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Lecco, i militari della Stazione di Calolziocorte hanno intercettato, all’altezza di Via Padri Serviti di quel centro, un’ autovettura Toyota Yaris con a bordo tre individui, che alla vista della pattuglia hanno immediatamente posto in essere manovre diversive nel tentativo di darsi alla fuga.

Raggiunti, dopo un inseguimento per le vie del centro, i tre hanno abbandonato il veicolo, dileguandosi in zona boschiva. La perquisizione del mezzo ha confermato che gli uomini si trovavano in zona per commettere dei furti.

All’interno dell’autovettura, risultata rubata il giorno prima a Merate, sono stati infatti rinvenuti numerosi tablet, pc e smartphones, del valore complessivamente stimato in circa 10.000 euro, provento di un furto perpetrato nel corso della stessa nottata ai danni della rivendita Unieuro di Calolziocorte.

L’autovettura è stata sottoposta ad accurati rilievi volti a cercare di reperire tracce utili all’identificazione dei ladri, al pari della refurtiva, che al termine degli accertamenti di rito è stata interamente restituita.

 

 

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati