FILCA, DUE MESI DI SPERANZA:
ENTRO FEBBRAIO UN PIANO
PER EVITARE IL FALLIMENTO

MALGRATE = MATRIMONIO CIVILE TRA GIACOMO FUMEO E KATIA SALA - CARDINI - 20-12-2014LECCO – I 53 dipendenti di Filca cooperative hanno ancora due mesi per attendere che il presidente Giacomo Fumeo, i creditori e le banche si accordino per evitare il fallimento. Lo ha stabilito il tribunale di Lecco concedendo la proroga attesa per poter andare avanti.

Ci sarà quindi tempo fino al prossimo 9 febbraio per presentare un piano per accedere al concordato ed evitare il fallimento. Poi non ci saranno più proroghe da parte dei giudici e quindi la matassa dovrà essere sbrogliata per forza nelle prossime settimane. Il concordato non porterà alla ristrutturazione del debito bensì alla liquidazione, così le banche potrebbero concedere fondi alla cooperativa che, quindi, garantirebbe ai dipendenti e agli ex lavoratori, in tutto un centinaio, le nove mensilità mancanti.

Grazie a questo processo, inoltre, gli istituti di credito gestirebbero la ristrutturazione del debito e avrebbero accesso in tempi più rapidi agli immobili di Filca, che così non perderebbe valore in caso di fallimento.

 

 

Pubblicato in: lavoro, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati