FILCA: SONO GIORNI DI ATTESA
PER I DIPENDENTI DELLA COOP

MALGRATE = MATRIMONIO CIVILE TRA GIACOMO FUMEO E KATIA SALA - CARDINI - 20-12-2014LECCO – Entro sabato si attendono notizie dal tribunale. I 53 dipendenti di Filca cooperative stanno aspettando la decisione del palazzo di giustizia riguardo alla proroga di sessanta giorni che è stata richiesta dalla cooperativa edile presieduta da Giacomo Fumeo sul concordato concesso ad agosto.

“Hanno chiesto una proroga per valutare strade alternative per la ristrutturazione del debito con le banche – spiega Giuseppe Cantatore di Fillea-Cgil -. Se non dovesse essere concessa la cooperativa potrebbe fallire, o comunque essere aggredita dai creditori. Se invece venisse concessa la proroga di sei mesi si può andare verso un concordato liquidatorio. Bisogna capire quindi il ruolo che vogliono tenere le banche nei confronti di Filca”.

CANTATORE BEPPE FILLEAIn questo momento sono 53 i lavoratori della cooperativa edile. “Stanno lavorando e sono pagati con regolarità – afferma il sindacalista -, ma hanno indietro ancora nove mensilità da ricevere. E poi ci sono altri cinquanta ex dipendenti che devono prendere sia gli arretrati sia il tfr”.

Il tribunale dovrà pronunciarsi entro il 10 dicembre. “Altrimenti si aprirebbe una procedura fallimentare” allerta Cantatore. E per i dipendenti si aprirebbe la mobilità.

 

Pubblicato in: lavoro, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati