FONDO DI GARANZIA: PECCATI LASCIA IL POSTO A BUZZI

buzzi luigi

Luigi Buzzi

LECCO – Cambio della guardia al Fondo di Garanzia. Infatti il presidente Antonio Peccati, alla guida del Confidi dal 2007, ha deciso di passare il testimone visti i molteplici impegni professionali. Al suo posto come presidente è stato nominato l’attuale vice, Luigi Buzzi. Il consiglio ha provveduto anche a eleggere il nuovo vice di Buzzi che sarà Fausto Valsecchi.

“Non è mai facile lasciare un incarico di prestigio e che mi ha dato tante soddisfazioni come quello di presidente del Fondo di Garanzia ma sono convinto sia la scelta giusta presa nel momento più opportuno – spiega Peccati – C’è la soddisfazione per l’ottimo lavoro svolto per favorire la nascita di Asconfidi, la struttura lombarda che riunisce tredici confidi lombardi e che ha visto Lecco ricoprire un ruolo da assoluto protagonista. E soprattutto c’è la convinzione dell’importanza del traguardo ottenuto nelle scorse settimane quando il “super” organismo regionale di garanzia fidi ha ottenuto, a soli tre anni dall’avvio della sua attività, l’iscrizione nell’elenco speciale per gli intermediari finanziari tenuto dalla Banca d’Italia. Era una sfida che ci eravamo prefissati, un traguardo ambizioso e fondamentale per dare risposte alle nostre imprese. Raggiunto questo obiettivo ho riflettuto e, visti anche i crescenti impegni di lavoro  (Peccati è area manager di Allianz Bank, ndr) ho preferito lasciare il Consiglio del Fondo dopo che avevo già lasciato negli scorsi mesi il posto a Buzzi nel Consiglio di Sorveglianza di Asconfidi per una incompatibilità dovuta al mio lavoro e legata al fatto che il Confidi regionale risulta di fatto sotto il “controllo” di Bankitalia. Sono convinto che il neo presidente Buzzi, coadiuvato da tutto il consiglio, svolgerà un egregio lavoro”.

peccati antonio 2013

Antonio Peccati

All’interno di Confcommercio Lecco, invece, l’impegno di Peccati non cambia: resta in Giunta come vicepresidente e rimane presidente della categoria Assicurativi e Finanziari. “Le mie competenze e la mia professionalità sono e saranno sempre al servizio dell’associazione. Su tanti tavoli Confcommercio è presente in prima persona per discutere con il mondo del credito che io ben conosco. E da questo punto di vista sarò ben felice di dare una mano al presidente e amico Peppino Ciresa e a tutta l’associazione”.

Luigi Buzzi, commerciante lecchese già vicepresidente dall’estate 2012, ringrazia per la fiducia: “E’ un incarico prestigioso che assumo sapendo di potere contare su una squadra affiatata. Ringrazio Peccati per quanto ha fatto in questi anni e sono convinto che continuerà ad aiutarci nella nostra azione a sostegno delle imprese”.

Nel 2012 il Consiglio di Amministrazione del Fondo riunendosi 11 volte ha esaminato 369 pratiche di finanziamento per un ammontare complessivo di €.44.218.000: nello stesso periodo gli istituti di Credito hanno accolto 255 pratiche di finanziamento a tasso agevolato, per un ammontare complessivo di €.24.743.000. Il risultato 2012 fa così salire il dato storico della cooperativa (dalla sua fondazione al 31/12/2012) a 11.564 pratiche approvate per un importo di € 548.858.050 (sul fronte degli istituti di credito il totale vede 9.643 pratiche per un ammontare complessivo di € 393.053.701). Al 31/12/2012 i finanziamenti in essere risultano pari a €. 91.600.306 con un garantito globale di € 37.563.951; nel 2011 risultavano invece pari a € 74.368.543,00 con un garantito globale di € 31.831.743,00. Delle 255 pratiche erogate nell’anno 2012, 128 sono state inviate ad Asconfidi Lombardia per un valore complessivo di € 9.406.000 per un corrispettivo controgarantito pari a € 2.279.339,10 alla data del 31.12.2012; l’importo globale del contro garantito ad Asconfidi è di € 2.425.527,02.

Al 31 dicembre 2012 i soci erano 4.349 con un incremento di 72 soci (saldo frutto di 126 nuovi soci e 57 recessi). Il capitale sociale risultava invece pari a € 5.048.460.

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti