FRISBEE: ARRIVANO I MONDIALI.
E ANCHE L’ANTITERRORISMO
PER UNA SQUADRA DI ISRAELE

LECCO – Fra poco più di un mese arrivano i mondiali di frisbee a Lecco e la città si sta preparando. Non solo con appuntamenti ed eventi, ma anche con un maggior numero di agenti di polizia nel circondario. Perchè tra le rappresentative che parteciperanno alla manifestazione sportiva ci sarà anche una squadra proveniente da Israele e in casi del genere la sorveglianza da parte delle forze dell’ordine aumenta sempre.

Alberto Francini (3)“Per il momento non abbiamo ancora considerato la cosa – afferma il questore Alberto Francini -, ne parlemo fra qualche giorno con il Ministero dell’Interno. In ogni caso metteremo a disposizione gli uomini della Digos che pattuglieranno in borghese, ma non ci sarà una Lecco militarizzata”.

Per una manifestazione del genere il questore assicura che “in ogni caso ci sarà una maggiore sorveglienza, dato l’alto numero di persone che arriveranno”.

I campionati mondiali Junior (Wjuc) ed i campionati mondiali per Club (Wucc) di frisbee si disputeranno la prossima estate in Italia sui campi de “La Nuova Poncia” di Annone Brianza, al centro sportivo Bione di Lecco e allo stadio comunale Rigamonti-Ceppi, sempre nel capoluogo. Le manifestazioni si svolgeranno tra il 20 e il 26 luglio, lo junior, e tra il 2 e il 9 agosto, per club. La combinazione dei due campionati mondiali trasformerà Lecco ed Annone di Brianza in capitali mondiali del frisbee, con oltre 200 squadre totali e circa 5.500 giocatori, provenienti da più di 50 nazioni.

F. L.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati