FURTO SACRILEGO A TREMENICO: PRESI GLI AUTORI?

TREMENICO – Con una scusa, sono riusciti ad entrare a Sant’Agata e a rubare dalla cassetta delle elemosine. Ma a quanto pare sarebbero già stati presi. Approfittando della festa delle castagne in corso in paese, due sconosciuti hanno compiuto in associazione un furto ai danni della chiesa di Sant’Agata a Tremenico. Mentre uno chiacchierava di salsicce con gli organizzatori della festa, l’altro si è introdotto nell’edificio sacro, ha scassinato il contenitore delle offerte, quindi è uscito e dopo aver fatto un cenno al complice si è allontanato con questo a bordo di un’auto.

Ma le manovre sospette non sono sfuggite ad una signora del posto, molto attenta, che ha annotato il numero di targa dei malfattori, segnalandolo poi ai carabinieri. Sembra che proprio grazie all’indicazione da Tremenico la macchina sia stata intercettata: dentro, gli uomini dell’Arma pare abbiano trovato altra refurtiva, predata sempre nelle chiese della zona.

 

 

Pubblicato in: Lago, Nera, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti