RIFIUTI SOLIDI URBANI: IL COMUNE
SI AFFIDA “IN HOUSE” A SILEA

vittorio campioneLECCO – Approvato in consiglio comunale l’affidamento a Silea  della gestione della raccolta rifiuti in città. L’ordine del giorno è stato approvato (23 a favore, 12 astenuti), seguendo la logica del risparmio. La società è infatti una controllata dallo stesso Comune, che ne detiene il 21%.

L’appalto, della durata di 3 anni e mezzo, verrà però prorogato di altri 3 mesi alla società che gestisce attualmente il servizio, la Econord, che passerà il testimone entro giugno a Silea. Dubbi sono stati sollevati dall’ opposizione durante la discussione, sopratutto in merito alla destinazione dei soldi risparmiati dall’ asta al ribasso: gli eventuali fondi finiranno nelle nelle casse della società o in quelle del comune? E’ il primo cittadino a sciogliere ogni dubbio. Un eventuale risparmio finirebbe, come d’altronde prevede la legge, nelle tasche del comune.

A spingere in questa direzione in particolare il vicesindaco Vittorio Campione, che imputerebbe una particolare affidabilità della gestione di Silea alla sua composizione che comprende assemblea dei soci, il comitato di sicurezza dei Comuni e la presenza di un amministratore unico vagliato dagli stessi soci. A proposito di un dossier negativo di Legambiente riguardante l’inceneritore di Valmadrera, gestito dalla società, Campione sottolinea che questo si riferisce solo a una non conversione della combustione dei rifiuti in calore, senza incidere sula valutazione del termovalorizzatore.

P. B.

 

Pubblicato in: Città, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti