GIORNO DELLA MEMORIA/A LECCO
LO SPETTACOLO “DER DOKTOR”.
TANTE INIZIATIVE SUL TERRITORIO

der doktorLECCO – Per onorare il Giorno della Memoria (27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz), istituito per il ricordo dello sterminio e delle persecuzioni subite dal popolo ebraico e dai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, Provincia di Lecco e Comune di Lecco, con il fondamentale contributo di Acel Service, organizzano un evento istituzionale.

Giovedì 26 gennaio alle 20.30, sul palco del Teatro della Società a ingresso libero lo spettacolo “Der Doktor”. Un testo originale e inedito di Ketty Capra, Marco Marzari, Emanuele Tremolada, per ricordare i milioni di vittime della follia nazifascista degli anni ’40. Quattro protagonisti in scena, il male e l’incapacità di capirne la portata, la vittima e la sua voglia di rinascita e lo strascico dell’olocausto a distanza di una generazione: un medico militare che esegue sperimentazioni nel 1942 sui prigionieri dei campi di concentramento, una prigioniera che racconta l’incubo che sta vivendo, una donna ebrea che negli Stati Uniti del 1962 cerca di cambiare pagina e rinascere, un quarantenne nel 1980, figlio di un rapporto consumato all’interno di un lager, che racconta il suo inferno di figlio rifiutato. Musiche dalle sonorità contemporanee, un pianoforte acustico che diventa a tratti elettronico, video e pochi oggetti in scena. Il monologo di Der Doktor è stato selezionato al Premio Voci dalla Shoah Settimia Spizzichino e Gli Anni Rubati edizione 2016, mentre il monologo di Ruth è stato selezionato per l’edizione 2017 che si terrà a Roma il 6 febbraio. Lo spettacolo ha vinto il primo premio Bando Teatrale Nazionale “Ingiusto” a Roma il 23 giugno 2016.

“Con questa iniziativa vogliamo richiamare l’attenzione sul tema dello sterminio del popolo ebraico e sulle atrocità commesse nei campi di concentramento – commenta il presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano – e proporre un momento di riflessione, in particolare per le nuove generazioni, perché comprendano quanto accaduto per evitare di commettere errori simili in futuro”. L’assessore alla Cultura del Comune di Lecco Simona Piazza aggiunge: “Lo spettacolo Der Doktor ci consente non solo di ricordare il drammatico sterminio di persone messo in atto durante il secondo conflitto mondiale, ma anche, e soprattutto, di riflettere sul male stesso e, come spiega Hannah Arendt, sulla sua banalità e dunque sulla capacità umana di comprenderne fino in fondo la portata. Questo perché crediamo che sia importante non soltanto ricordare, ma anche, e soprattutto, capire”.

Inoltre, la Provincia di Lecco ha predisposto un programma coordinato per favorire una maggiore visibilità delle iniziative organizzate e promosse dagli enti e dalle associazioni del territorio. Oltre agli eventi dedicati al Giorno della Memoria, nel programma coordinato sono presenti le iniziative per onorare il Giorno del Ricordo (10 febbraio), istituito in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. Il programma coordinato è disponibile a questo link, e verrà costantemente aggiornato sul sito www.provincia.lecco.it.

 

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati