GLI SCONFITTI/VERONICA TENTORI:
“NON STIAMO RISPONDENDO
ALLE FASCE PIÙ ESPOSTE”

veronica-tentoriLECCO – “Sapevamo da aprile che questa riforma sarebbe stata sottoposta alla decisione dei cittadini e non possiamo che rispettare ed accettare il risultato, pur con la fisiologica delusione, ma apprezzando anche la grande partecipazione che resta patrimonio da cui ripartire” è il commento a freddo della deputata democratica lecchese Veronica Tentori.

“La grande affluenza e la percentuale netta significano che è stato un voto politico. Interpreto il messaggio arrivato dalle fasce più esposte della società che si sentono escluse o impaurite di fronte ai grandi processi di cambiamento e di globalizzazione: ci segnalano che dalla politica non stanno ricevendo le giuste risposte. Ora siamo al fatidico giorno dopo e i problemi sono ancora tutti lì ad aspettare che si trovino delle soluzioni. Non servono polemiche, recriminazioni o attese di cadaveri lungo il fiume: ci si concentri piuttosto sul ricercare l’unità e ricucire le fratture perché c’è da lavorare, quindi indietro le maniche”.

straniero, tentori, addis, boschi, fragomeli

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati