300 CLIMBERS “VOLANO”
SUI PALAZZI DELLA CITTA’.
GALLERIA FOTOGRAFICA

RAMPEGALECCO – Trecento climbers da tutta la Lombardia sabato 18 ottobre hanno raggiunto Lecco per partecipare alla seconda edizione di “Rampega Boulder Lecco”.

Per tutta la giornata si sono affrontati cercando di essere più agili dell’avversario nell’arrampicare sui cornicioni dei palazzi del centro storico o nello stare in equilibrio sulle ringhiere…”Siamo molto soddisfatti di come è andata – ha raccontato Sara Anghileri, organizzatrice dell’evento insieme a Stefano Bonacina –, è una manifestazione che sembra piacere molto sia ai climbers sia al pubblico che ha partecipato numeroso”. L’obiettivo dell’iniziativa è infatti quello di dare un’opportunità un po’ diversa agli arrampicatori abituati a sfidare le rocce e che in questa occasione si sono dovuti mettere in gioco diversamente”.

Nonostante la giornata di sole, moltissimi hanno scelto di “rinunciare” alla montagna, accettando di affrontare le insidie delle mura cittadine, un campo insolito, ma a quanto pare che è molto piaciuto ai ragazzi in gara. “I partecipanti oltre che da Lecco e provincia provengono da Milano, Como, Bergamo e Sondrio – ha dichiarato Bonacina –. Certamente per loro cimentarsi in quest’ambiente è una novità, è tutta una questione di equilibrio e movimento che sulla roccia è diverso”. “La nostra proposta è abbastanza vasta – ha spiegato –, abbiamo fatto dei blocchi per principianti ed esperti. Abbiamo dato la possibilità a tutti di divertirsi. Ci sono arrampicate più difficili e altre più facili”.

“E’ anche vero che a differenza dello scorso anno – ha aggiunto Anghileri – abbiamo avuto più permessi e questo ci ha dato l’opportunità di avere dei blocchi più complicati”.

RAMPEGAUn altro degli aspetti positivi della manifestazione è senz’altro rappresentato dal clima di festa che si respira per le vie della città:”Ciò che piace ai climbers è anche e soprattutto lo stare insieme, il divertirsi tra loro. Per questo abbiamo organizzato anche dei concerti e delle iniziative collaterali”. In una piazza Garibaldi affollata di persone spicca anche la “montagna” allestita per far provare ad arrampicare i più piccoli: e in molti hanno accettato l’invito provando l’ebrezza di salire fino in cima, ovviamente bardati a dovere con corde per essere in sicurezza e sotto l’assistenza degli esperti climbers.

Nel corso di Rampega Boulder Lecco si è disputata anche una una gara tra i partecipanti e a fine giornata sono stati decretati vincitori e vinti.

Nella categoria uomini il primo classificato è Andrea Ratti, alle sue spalle Matteo Valsecchi e Luca Strepparava.

Nella categoria femminile trionfa Anna Aldè, seconda Matilde Monticelli e terza Simona Mascetti.

Elena Pescucci

 

 

Pubblicato in: Eventi, Giovani, Montagna, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati