“I LABIRINTI DEL MALE”:
INCONTRO IN COMUNE
SULLA VIOLENZA SULLE DONNE

LECCO – Giovedì, nella sala consiliare del palazzo del Comune in Piazza Diaz, il primo incontro pubblico all’interno della campagna: “365 giorno NO” alla violenza sulle donne. L’evento di quest’oggi, dal titolo “Femminicidio, stalking e violenza sulle donne: che cosa sono, come difendersi” è stata l’occasione per presentare il libro “I labirinti del male” di Luciano Garofano e Rossella Diaz.

Dopo i saluti del primo cittadino Virginio Brivio, ha preso parola il prevosto mons. Cecchin, che ha spiegato come “nella Bibbia in realtà gli uomini e le donne sono considerati alla pari. Oggi la Chiesa ha il compito di educare le nuove generazioni”. Dopo qualche parole dell’assessore alla Partecipazione Bonacina e quello ai Servizi Sociali Donato, Irene Riva ha voluto leggere una poesia sull’argomento, dedicata a un particolare caso di cronaca venuto alla ribalta non poco tempo fa.

SDC13558

Dopo di che ha preso la parola Luciano Garofano – Presidente dell’ ACISF (Accademia Italiana di Scienze Forensi) ed ex comandante del RIS di Parma, nonchè co-autore del libro presentato per l’occasione -, il quale ha trattato dell’argomento dell’incontro elencando anche molti dati.

“La violenza sulle done è un problema forte, forse anche più della criminalità organizzata. Purtroppo le donne molto spesso non denunciano questi episodi, creando un cosiddetto ‘silenzio assordante’. Le donne credono sempre di riuscire a cambiare il proprio compagno” spiega Garofano. I dati forniti del resto sono allarmanti:

  • In Italia viene uccisa una donna ogni 2-3 giorni.
  • La violenza nell’82% dei casi avviene tra le mura domestiche
  • In molti casi, la violenza è nota a terze persone

SDC13561

Numeri preoccupanti, come quelli relativi allo stalking:

  • Il 70% degli stalker è stato vittima di perdite, lutti o abbandoni
  • In 1 caso su 3 lo stalker è recidivo
  • Il 27% delle donne uccise sono state vittime di stalking. E Ben 7 donne su 10 avevano denunciato il fatto o chiamato il 118

Il libro comunque contiene 13 casi, su più di 100 analizzati durante la stesura. L’opera inoltre contiene un utile vademecum su come comportarsi in casi di violenza, stalking o quant’altro.

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, News Tags: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati