I RAGAZZI DI VALMADRERA,
CIVATE E MALGRATE IN SCENA
PER LA “SERATA D’UMANITA'”

VALMADRERA – SERATA D'UMANITA'Grande partecipazione alla “Serata d’Umanità” di Valmadrera, organizzata sabato 24 gennaio dall’Associazione Genitori e Amici degli Handicappati Onlus. La manifestazione è ormai giunta alla 35° edizione e, come accade da qualche anno, è pensata in favore del progetto “Oltre noi” che si proporne la realizzazione di una casa famiglia, nella zona di Parè, per offrire ospitalità e assistenza ai disabili adulti privi famiglia o con genitori anziani non più in grado di provvedere alle loro necessità. Alla serata era infatti presente anche Antonio Rusconi, presidente del Comitato “Oltre noi” affiancato da Ernesto Dell’Oro, presidente dell’associazione “Genitori e amici degli handicappati”, mentre in rappresentanza del Comune, che ha patrocinato l’evento, c’erano il sindaco Donatella Crippa e Patrizia Vassena, assessore ai Servizi Sociali.

IMG_4278Per l’occasione è stato riproposto il musical “Forza venite gente” a cura della Compagnia dello Specchio, formata dai ragazzi degli oratori di Valmadrera, Civate e Malgrate. Lo spettacolo musicale in due atti, scritto nel 1981 da Mario Castellacci, Piero Castellacci e Piero Palumbo, con le liriche di Mario Castellacci e Renato Biagioli, e le musiche di Michele Paulicelli, Giancarlo De Matteis, Gianpaolo Belardinelli, da circa trent’anni porta in scena la vita di San Francesco.

Don Tommaso Nava, presentando lo spettacolo, ha sottolineato come proprio la centralità del ‘dono’, ancora attualissima, presente negli insegnamenti del patrono di Assisi, abbia determinato la scelta di quest’opera che, nei mesi scorsi, è stata riproposta in più occasioni riscuotendo sempre il consenso del pubblico.

Chiara Vassena 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Giovani, In vista, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati