IL “BOMBAROLO” TAIWANESE
PROTAGONISTA A CINEYOUNG
DI COE E IMMAGIMONDO

the rice bomberLECCO – Venerdì 11 settembre presso il Politecnico di Lecco farà tappa l’evento dal respiro nazionale “Cineyoung – Travelling Around Italy “, promosso dal COE e dal Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina in partenariato con organizzazioni della Focsiv e finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani. Cineyoung è un progetto itinerante in 5 tappe, rivolto ai giovani italiani e finalizzato all’approfondimento culturale e alla sensibilizzazione alla cittadinanza attiva attraverso il cinema.

Il docu-film The Rice bomber di Cho Li descrive la storia vera di Yang Rumen, detto Ru, diventato famoso attivista ecologico in Taiwan per la sua singolare, creativa e pacifica protesta a fianco dei contadini contro le autorità taiwanesi che dall’entrata del paese nella WTO nel 2002, hanno favorito le importazioni estere di riso facendone cadere il prezzo, impoverendo i produttori locali con conseguenze negative sull’ambiente. Il giovane Ru decide di farsi portavoce degli ideali e di impegnarsi attivamente fabbricando 18 innocue “bombe” di riso che fa esplodere a Taipei catturando così l’attenzione del governo. Nel film, tratto dal libro autobiografico “White Rice is Not a Bomb” dello stesso Yang Rumen, il macro tema delle difficoltà dell’economia agricola fa da cornice alla crisi dei giovani nella loro crescita e nella loro partecipazione alla società civile e ai suoi valori in vorticoso mutamento.

Il lungometraggio verrà proiettato in cinque diversi luoghi d’Italia (Lecco, Oristano e Nuoro, Trieste, Forlì e Catania) con lo scopo di sensibilizzare e coinvolgere un pubblico under 35 – e in alcune tappe anche scolastico – in un percorso di cittadinanza attiva e apertura culturale, favorendo nel contempo la possibilità di scoprire e conoscere il Mondo da un’inedita prospettiva e attraverso il mezzo cinematografico.

the rice bomber 2“Siamo molto contenti di presentare a Lecco Cineyoung insieme e nella cornice di Immagimondo 2015 – spiega Rosa Scandella, presidente Coe-. Il film rappresenta un’occasione bella per confrontarsi sulla vita dei giovani di oggi affrontando anche le grandi questioni ecologiche sulle quali verte anche Expo Milano 2015 e l’ultima Enciclica di Papa Francesco. Ringrazio le istituzioni che hanno patrocinato l’evento certa che i giovani e il territorio apprezzeranno la proposta che è la tappa di un percorso interculturale in cinque città italiane”.

“Immagimondo da 18 anni parla di viaggi, luoghi e culture, portando a Lecco storie e immagini da tutto il mondo – prosegue Silvia Tantardini, coordinatrice del festival di Les Culture-. Siamo convinti che la cultura e la conoscenza siano indispensabili per costruire una reale comprensione del mondo fondamentale per vivere in una società sempre più complessa. Per questo, siamo molto felici di ospitare nel programma di quest’anno The Rice Bomber, film che saprà raccontarci una realtà lontana, stimolando riflessioni su temi di estrema attualità come la sostenibilità ambientale e l’accesso alle risorse comuni”.

So.Le.Vol, ha scelto di patrocinare l’iniziativa per l’innovativo sguardo internazionale del progetto e per l’impegno  nel promuovere una nuova sinergia tra gli enti della società civile che in Italia si occupano di giovani.

“Il Comune di Lecco ha aderito con entusiasmo a Cineyoung – commenta Simona Piazza, assessore comunale alla Promozione della cultura e della politiche giovanili -, permettendo così alla città di Lecco di essere una delle 5 città italiane che ospitano l’iniziativa. La serata rappresenta inoltre per tutti i giovani della nostra città un’opportunità concreta per approfondire, discutere e interrogarsi sul tema della cittadinanza attiva a partire dalla storia vera del giovane taiwanese protagonista del film”.

L’evento, ad ingresso gratuito, si terrà venerdì 11 settembre a partire dalle ore 20:45 presso l’aula B07 – Politecnico di Lecco.

 cineyoung

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Giovani, Immagimondo, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati