IL CORDOGLIO DI ANTONIO ROSSI
PER LE VITTIME SUL RESEGONE

ROSSI ANTONIO 1P

MILANO – “Provo un profondo rammarico per la scomparsa di Enrico e Domenico, in questo momento di grande dolore il mio pensiero va alle loro famiglie”. Lo ha detto l’assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi in merito al tragico incidente occorso sul Monte Resegone, che è costato la vita agli escursionisti bergamaschi Enrico Villa e Domenico Capitanio.

“I due amici – ricorda l’assessore -, precipitati mentre erano impegnati nella strada ferrata ‘Gamma Due’, erano scalatori esperti ed entrambi consiglieri del Club alpino italiano di Bergamo uniti dalla comune passione per la montagna e i suoi valori. Enrico era presidente della Commissione Rifugi, oltre che vice presidente della Commissione regionale, mentre Domenico Capitanio era ispettore del rifugio Tagliaferri e Albani”. “Il Cai e la montagna – ha concluso l’assessore Rossi – perdono due delle loro grandi figure”. (Ln)

 

Pubblicato in: Montagna, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti