“IL MANZONI È UN’ECCELLENZA”.
L’ASSESSORE AL WELFARE GALLERA
IN VISITA ALL’OSPEDALE

giulio gallera visita ospedale 3LECCO – L’assessore regionale al Wefare Giulio Gallera in visita i reparti del Manzoni. Dopo il caos al pronto soccorso durante le feste natalizie, rassicura tutti sull’efficienza della struttura. “L’ospedale di Lecco rappresenta un’eccellenza della nostra sanità – indica –. Una struttura costruita sedici anni fa in modo lungimirante, che ha dei reparti collegati in modo organico e funzionale, con dei professionisti straordinari, che oggi si sta impegnando con grande determinazione nel collegare l’ospedale al territorio ed essere protagonista della presa in carico”. Con lui anche il sottosegretario alle Riforme istituzionali, agli Enti locali, alle Sedi territoriali e alla Programmazione Daniele Nava e il sindaco Virginio Brivio.

giulio gallera visita ospedale 2Nel corso della visita l’assessore ha colto l’occasione per illustrare la decisione adottata per risolvere la situazione della sede del Cps (Centro per la salute mentale) i cui spazi non sono più adeguati a rispondere alle esigenze dei cittadini. “Per quanto riguarda la sede del Cps – ha spiegato l’assessore – siamo in fase attuativa rispetto al suo trasferimento presso la sede attuale degli uffici amministrativi del distretto, che a loro volta si trasferiranno nella sede dell’Agenzia territoriale regionale. Gli uffici amministrativi dell’Atr saranno invece dislocati nella sede della Provincia. Un gioco di incastri che ha lo scopo di migliorare la capacità di presa in carico del paziente, fondamentale per coloro che soffrono di patologie collegate alla salute mentale”.

Tornando al pronto soccorso oberato di lavoro dopo Natale, Gallera parla di “coincidenze che hanno portato a riempire la struttura, ma abbiamo cercato di tamponare l’emergenza in tutta la Lombardia, facendo tornare medici dalle ferie, spostando alcuni interventi non gravi”.

giulio gallera visita ospedaleNel corso del pomeriggio l’assessore ha visitato anche l’ospedale di Merate e il centro La nostra famiglia di Bosisio Parini. “Sono realtà come la vostra che consentono alla sanità lombarda di eccellere a livello nazionale ed europeo, sia in termini qualitativi che di offerta. L’encomiabile lavoro che svolgete non solo nella cura e assistenza dei vostri piccoli pazienti , ma soprattutto nella ricerca orientata a migliorare la qualità della loro vita, anche se disabili, è per Regione Lombardia motivo d’orgoglio” dichiara Gallera nella struttura che opera nel campo della riabilitazione dal 1946 e che ha creato al suo interno una sezione specificatamente dedicata a questo, l’Istituto scientifico “Eugenio Medea”, riconosciuto nel 1985 dal ministero della Sanità come Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico.

 

 

Pubblicato in: Sanità, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati