IL NATALE ALL’AIROLDI E MUZZI.
GLI APPUNTAMENTI DELL’INVERNO
E I SALUTI DEL DOTTOR VILLA

AIROLDI E MUZZI ESTERNOLECCO – Come è ormai tradizione, anche quest’anno è particolarmente ricco ed articolato il programma di iniziative che il Servizio Educativo degli Istituti Airoldi e Muzzi di Lecco ha messo a punto per l’intero mese di dicembre, con l’obiettivo di trascorrere insieme agli ospiti, alle loro famiglie e ai volontari un periodo di attesa delle prossime festività natalizie intenso e partecipato.

Si comincia martedì 6 dicembre con la tradizionale distribuzione delle mele in occasione della Festa di San Nicolò da parte dell’Associazione Amici e Sostenitori degli Istituti Airoldi e Muzzi. Quindi domenica 11 sarà la volta del “Banco di Natale”, allestito per tutta la giornata (dalle 9,30 alle 17,30) presso l’atrio del Padiglione Resegone da parte dell’Associazione Amici e Sostenitori. Nel pomeriggio, alle 15, in sala animazione musica e allegria con il karaoke degli auguri. Giovedì 15, nel pomeriggio, con inizio alle 15, meditazione sul Natale con il concerto dell’orchestra e coro della Scuola media Don. G. Ticozzi di Lecco nella Chiesa degli Istituti. Domenica 18, alle 11.30 in tutti i nuclei abitativi, Babbo Natale in persona passerà a portare auguri e doni agli ospiti. Nel pomeriggio, alle 15,30, cioccolata calda e canti natalizi per vivere insieme l’atmosfera delle feste.

Mercoledì 21 alle 18,30 si festeggerà insieme ai volontari e ai famigliari di tutte le residenze. Infine, venerdì 23 dalle 14,30, un gruppo della Banda G. Brivio di Lecco passerà in tutti i nuclei abitativi ad allietare i presenti con le note della tradizionale “piva” di Natale. I festeggiamenti di Natale si concluderanno venerdì 6 gennaio alle 15 con il tradizionale appuntamento con i Firlinfeu. Per tutto il periodo natalizio, inoltre, presso i nuclei abitativi di tutte le residenze sono previsti laboratori per gli addobbi natalizi.

ivan-villa-airoldi-e-muzzi

Durante queste festività, precisamente il l 31 dicembre, concluderà il suo impegno agli Istituti per andare in pensione il dottor Ivan Villa. “Gli Istituti Airoldi e Muzzi hanno nei suoi confronti una grande riconoscenza, per aver vissuto in questi 35 anni il suo impegno quotidiano con passione e professionalità, unendo la competenza medico-sanitaria all’affetto nei rapporti con i nostri ospiti e le loro famiglie e sapendo far crescere le persone che hanno lavorato accanto a lei”.

“In questi anni ho avuto modo di vivere una profonda trasformazione del nostro Istituto, per essere al passo con i tempi e diventare un ambito di accoglienza per le persone anziane del nostro territorio. – ha da parte sua affermato il dott. Villa – In questo percorso sono stato accompagnato dai miei colleghi e collaboratori, oltre che dagli amministratori, con cui ci siamo sempre trovati concordi nel voler fare del nostro Istituto un luogo in cui testimoniare il più possibile un senso di vera vicinanza agli ospiti e alle loro famiglie”. Un particolare ricordo il dott. Villa ha voluto indirizzarlo alla dottoressa Simona Dell’Oro e al dottor Massimo Carrera, colleghi purtroppo scomparsi prematuramente negli anni scorsi.

 

 

 

Pubblicato in: Eventi, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati