“IN CUCINA OGGI C’E’…” I FALAFEL

Falafel CopertinaLECCO – I falafel sono un piatto tipico della tradizione araba, in Italia sono diventati un piatto conosciuto solo da poco tempo, da quando hanno preso piede i locali orientali, stile kebab. Sono ottimi da utilizzare anche come antipasti durante una cena o come spuntini per un aperitivo, ma possono essere un valido secondo accompagnato da contorno.

Preparazione: 60 min (più 2 ore per far riposare l’impasto)
Dosi per: 4 persone
Costo: basso

Ingredienti
Cipolla bianca 1 (dimensione media)
Aglio 2 spicchi
Pepe una spolverata
Ceci 300 g
Cumino in polvere 1 cucchiaino
Sale q.b.
Prezzemolo 1 mazzetto
Olio di semi 200 ml
Farina 200 gr circa

Preparazione
Ammollate i ceci secchi in acqua per almeno 12 ore, fino a che si saranno ammorbiditi oppure prendete più comodamente quelli in scatola già pronti. Scolate e asciugate bene i ceci (per una buona riuscita occorre che siano ben asciutti). Mettete i ceci asciutti in un mixer insieme all’aglio, la cipolla affettata e un mazzetto di prezzemolo (Fig.1) fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo (se l’impasto dovesse risultare troppo farinoso aggiungete olio d’oliva) (Fig.2).

Trasferite il composto ottenuto in una ciotola, aggiungete il sale, il pepe e il cumino, mescolate bene. Aggiungete farina fino a quando l’impasto non risulti adatto per la formazione di palline (aggiungetene uno-due cucchiai alla volta, facendo sempre la prova pallina).

Compattate bene l’impasto per i falafel, copritelo con un foglio di pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 2 ore (Fig.3). A questo punto, riprendete il vostro impasto per i falafel e formate le palline schiacciate, oppure come ho fatto io stendete l’impasto con altezza di circa 4 millimetri e ricavatene con una formina da biscotti dei dischetti di uguale dimensione (Fig.4).

Quando tutto l’impasto sarà finito, fate scaldare l’olio in una padella fonda e friggete i falafel fino a che non saranno ben dorati.
Scolateli su carta assorbente e serviteli ancora caldi (Fig.5), accompagnandoli con una buona insalata e del pane pita.

Falafel 01Falafel 02

Falafel 03Falafel 04

Falafel 05OGGI C E FALAFEL

 

 

 F. V.

 

 

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati