IN TRENO SENZA BIGLIETTO
PREGIUDICATO BELLANESE
SCAPPA E MORDE UN POLIZIOTTO

polferLECCO – Nella mattinata di oggi, personale della Polizia di Stato – Squadra Volanti e Sezione Polizia Ferroviaria di Lecco, ha arrestato di Nicholas Rusconi, nato a Bellano nel 1989, con precedenti di polizia a carico, per i reati di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, falsa attestazione sull’identità personale e lesioni personali.

Un capotreno aveva chiesto l’intervento della Polizia per identificare un ragazzo molesto che, sorpreso senza biglietto a bordo di un treno, nel frattempo si era dato alla fuga attraversando i binari. I poliziotti della polizia ferroviaria di Lecco, seguendo le indicazioni del capotreno, hanno individuato il soggetto che, incurante dei richiami, ha continuato ad allontanarsi velocemente; nel frattempo in supporto sono arrivati i poliziotti della squadra volanti.

Una volta raggiunto, Rusconi si è scagliato in modo estremamente aggressivo contro un agente usando anche minacce e ingiurie. Invece che fornire un documento il ragazzo ha iniziato in modo sempre più violento a tirare calci e pugni, mordendo addirittura un poliziotto alla gamba. Per immobilizzare il ragazzo due agenti hanno subito lesioni con prognosi rispettivamente di cinque e sette giorni.

Interrogato dai poliziotti, il capotreno ha riferito che il ragazzo, oltre ad aver fornito generalità false, già a bordo del treno aveva assunto un atteggiamento estremamente aggressivo ed ostile. Una volta riportato alla calma il giovane è stato accompagnato negli uffici di polizia per essere identificato e, una volta chiarita la dinamica dei fatti, è stato arrestato.

Processato già in mattinata con rito direttissimo nel Tribunale di Lecco, il giudice ha imposto al Rusconi l’obbligo di firma.

Pubblicato in: Città, Lago, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati