INCREDIBILE STORIA A TACENO “COSTRETTA DA UNO STALKER
A GETTARMI NEL BURRONE”

vigili del fuoco recuperano l'auto

Il recupero dell’auto fatta precipitare dallo stalker

TACENO – Ha davvero dell’incredibile l’episodio accaduto nel tardo pomeriggio di oggi al confine tra i Comuni di Taceno e Vendrogno, in Valsassina. Secondo quanto ricostruito dalla nostra redazione Cronaca una donna di circa 40 anni, probabilmente milanese, avrebbe dichiarato di essere stata portata sotto la minaccia di un coltello prima nella bergamasca e poi sul teatro dell’epilogo della vicenda.

Qui sarebbe stata costretta a gettarsi letteralmente nel burrone a bordo della sua auto, una Peugeot Station Wagon.

La donna (alcuni sostengono si tratti di un avvocato) se l’è comunque cavata, anche se traumatizzata e in stato di shock. E’ stata recuperata e subito assistita, quindi portata in ambulanza al Pronto Soccorso del Manzoni, in “codice giallo” dunque non in pericolo di vita. In arrivo a Lecco il marito della vittima.

La donna avrebbe subito delle sevizie e il suo racconto combacerebbe con le ferite ricevute, compreso un tentativo di strozzamento con i fili delle cuffiette del cellulare.

Madre di due bimbi, all’ospedale è stata sedata, perché arrivata spaventata e traumatizzata, ma chi la conosce bene sa che appena si riprenderà vorrà tornare dai suoi figli  e dalla sua famiglia.

Sul posto Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco e il Soccorso Bellanese. Al vaglio i dettagli della versione fornita dalla donna; in corso in serata il recupero dell’automobile, volata giù per diversi metri. Al momento non è noto che fine abbia fatto lo stalker, l’uomo che a detta della quarantenne avrebbe tormentato la donna già in passato fino a quando stamattina a Milano l’ha sequestrata e minacciandola l’avrebbe portata in macchina fino nel Lecchese.

La Peugeot 407 nel frattempo è stata posta sotto sequestro giudiziario.

Più tardi aggiornamenti da Taceno.

vigili del fuoco recuperano l'auto

VDF X STALKING

Dall’inviata di LeccoNews e Valsassinanews Nadia Alessi

Copyright Esseti Media 2014 – riproduzione vietata

 

 

 

Pubblicato in: Valsassina, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati