ISIS: ARRIVA DA CERMENATE UNO JIHADISTA ITALO-TUNISINO

Masked Palestinian Members of Islamic JihadCANTÙ – E’ un giovane di Cermenate uno dei terroristi fermati nell’operazione “Balkan Connection”. Il ragazzo, minorenne all’epoca dei fatti, è italo-tunisino e ha risieduto a pochi chilometri dal Lecchese per un periodo di tempo. La conferma è arrivata pochi minuti fa dal deputato della Lega nord Nicola Molteni: “L’arruolato tunisino al Califfato islamico risiedeva a Cermenate”.

In piena Brianza è stato reclutato tra le file dell’Isis un giovane italo-tunisino pronto a sostenere la causa siriana. Ora è stato sottoposto al regime di sorveglianza speciale di polizia, introdotto dal nuovo decreto antiterrorismo, e gli sono stati sospesi i documenti per l’espatrio.

LEGGI L’INTERO ARTICOLO SU “IL CANTURINO NEWS

 

Pubblicato in: Dal mondo, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati