LA LOMBARDIA GUIDA LA RIPRESA
DEL MERCATO IMMOBILIARE

redazionaleComprare una casa? Indubbiamente uno dei momenti più importanti per la crescita di un individuo, proprio per via del fatto che l’acquisto di un immobile implica il desiderio di vivere in modo indipendente o di mettere su famiglia. Eppure, in questi tempi di crisi questa non è di certo una delle missioni più facili: nonostante tutte le difficoltà ed il mercato immobiliare in ripresa, però, i prezzi ancora bassi possono indubbiamente favorire questo obiettivo.

Mercato immobiliare: la ripresa parte dalla Lombardia

Stando al report presentato dall’Abi e dall’Agenzia delle Entrate, il mercato immobiliare sta affrontando un momento di grande spolvero: lo scorso anno ha infatti registrato un aumento del +6,5% per quanto concerne la compravendita di case. Una percentuale che ha portato il totale delle transazioni immobiliari a 450.000 unità. Parliamo di un dato da record, considerando che era dal 2007 che non venivano registrati dati così positivi. Da questo punto di vista, è la Lombardia a guidare la speciale classifica delle regioni più virtuose: il mercato immobiliare lombardo ha infatti registrato un aumento del +9%, e da solo il suddetto mercato rappresenta il 20% dell’intero comparto immobiliare in Italia. Ma le buone notizie – per chi deve acquistare casa – sono altre: i prezzi ancora il leggero calo, che rendono tutto più semplice.

Acquisto o affitto: quale scegliere?

Dati i risultati della ricerca condotta da Abi, appare chiaro che è arrivato il momento di acquistare o affittare una casa. Ma cosa conviene di più? L’affitto risulta essere una soluzione ancora molto interessante nel caso di una permanenza di pochi mesi, e ovviamente obbligatoria per chi è costretto a trasferirsi spesso per motivi professionali. Al contrario, se l’intenzione è quella di stabilirsi per un periodo superiore, ecco che l’acquisto di una casa diventa molto più conveniente rispetto all’affitto: il motivo? È un investimento sul lungo periodo, ed è un bene che non si svaluta mai. Ma come fare, se il budget non basta? Bisogna sempre informarsi sulle possibilità di mutuo proposte dalle banche, magari confrontandoli sui siti internet specializzati, come mutuisupermarket.it, un comparatore di mutui che da la possibilità di trovare la soluzione più adatta ad ogni esigenza.

Come scegliere la casa da acquistare?

Scegliere la casa non è mai semplice: la prima cosa da fare è optare per un immobile in un quartiere vicino al posto di lavoro, o alla scuola del bambino (se si hanno figli). Inoltre, sempre meglio capire chi sono i vicini e se il loro stile di vita può adeguarsi alla tranquillità di una famiglia. Infine, grande attenzione alla valutazione dell’immobile e alle sue condizioni, ai documenti e anche alle zone della casa: sempre meglio scegliere un immobile con bagno dotato di finestre, e nel caso dei single una casa che abbia almeno una stanza in più, da utilizzare come studiolo o come camera per eventuali ospiti.

 

 

Pubblicato in: Economia, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti