LA SEGNALAZIONE: “CANCELLI
INCATENATI AL LAVELLO
ANCHE DURANTE LA FESTA”

monastero lavello calolzio 2CALOLZIOCORTE – Gentile Direttore, passando del tutto casualmente dal monastero del Lavello ho visto che nell’area limitrofa fervono i preparativi per l’annuale festa ma non ho potuto non notare, anche, che i cancelli di accesso al chiostro maggiore sono incatenati ed è impedito al transito, oggi ai visitatori del compendio e domani all’area della festa.
 
Già l’anno passato si era verificata un’analoga e disdicevole situazione: il motivo era diverso e da ricondurre ai lavori di ristrutturazione che hanno cambiato in peggio il volto dell’antico monastero che ora ha le facciate di diverso colore e stanno davvero male. Il problema vero, però, è che  dopo un anno la Fondazione non cambia indirizzo: della sicurezza se ne fa un baffo?
.
Cancello chiuso lavelloEssendo chiusa l’area, come già si era scritto in passato, è impedito l’accesso anche ai mezzi di soccorso. E’ del tutto evidente che in caso di pronto intervento per soccorrere un cittadino colto da malore o per altre cause urgenti, i minuti sono preziosi e i cancelli sbarrati da catene e lucchetti creerebbero soltanto pericolosi ritardi a danno delle persone coinvolte.
 
I cancelli chiusi durante le manifestazioni pubbliche sono pericolosi!! Devono però potersi aprire rapidamente in caso di necessità ma per farlo devono essere opportunamente presidiati da apposito personale. Ci si augura che la Fondazione e chi gestisce gli eventi al Lavello operi in tal senso. Non si scherza con la vita delle persone, anche a causa delle precise responsabilità che la Legge pone in capo agli organizzatori.
.
Lettera firmata
.
.
.
COSI’ L’ANNO SCORSO
.
.
.
Pubblicato in: Calolziocorte, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati