LARIO RETI DOPO LA SENTENZA ANAC: “DELIBERA ALL’ESAME, SERVIZIO IDRICO GARANTITO”

logo_gruppo_lario_retiLECCO – Esplosa come una bomba la delibera ANAC del 30 novembre di cui abbiamo informato in anteprima assoluta già ieri sera. Ora Lario Reti, “decapitata” al vertice dall’Anticorruzione, cerca di correre ai ripari.

“Con riferimento alla delibera dell’Autorità Nazionale Anticorruzione datata 30 novembre 2016, Lario Reti Holding S.p.A. comunica di aver ricevuto il provvedimento solo nella serata di ieri, mercoledì 21 dicembre 2016. La Società sta procedendo all’esame della delibera dell’Autorità in modo da verificare il fondamento delle criticità segnalate e si riserva di superarle – se fossero confermate – adottando i provvedimenti necessari”.

“In ogni caso – specifica LRH -, il servizio idrico integrato esercitato da Lario Reti Holding S.p.A. nel territorio della Provincia di Lecco non subirà alcuna ripercussione e proseguirà regolarmente”.

Ci mancherebbe pure il contrario, aggiungiamo noi.

.

.

.

Pubblicato in: politica, Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati