LAUREE, SONO 34 I NUOVI INGEGNERI DEL POLITECNICO

Lauree 24 02 2014LECCO – Il Politecnico sforna 34 nuovi ingegneri. Lunedì pomeriggio, al polo territoriale di Lecco, sono state proclamate le lauree triennali. Venti giovani hanno completato il corso di Ingegneria civile e ambientale, mentre 14 hanno ottenuto il diploma di laurea in Ingegneria della produzione industriale. “Il Politecnico è la prima università in Italia – afferma Monica Papini, presidente del corso di Ingegneria civile a Lecco -, nel mondo siamo tra le prime trenta, al livello di poli prestigiosi come Oxford e Cambridge. Il 95% dei laureati al Politecnico trovano lavoro entro tre mesi, questo anche perché ci sono facoltà create per il territorio”.

Non ci sono stati 110 e nemmeno menzioni di lode. I laureati inoltre sono quasi tutti italiani, tranne un cinese e un camerunense, Marcel Choca Ngangoum, 26 anni, che pochi anni fa aveva rischiato di annegare nell’Adda ed era stato in coma per qualche giorno. “Ora sto bene, è tutto a posto, sono riuscito a tirare avanti – afferma il neo-dottore visibilmente emozionato -. Sono contentissimo per il risultato che ho raggiunto”. In Italia da soli cinque anni, il giovane si è laureato in Ingegneria della produzione industriale con una tesi su un sistema di vibrazione.

I laureati In Ingegneria civile e ambientale sono Anna Angelini, Francesca Bassani, Francesco Bonazzola, Emiliano Castagna, Simone Castelnuovo, Elena Corti, Lorenzo De Pedrini, Simone Giudici, Marco Laffranchi, Barbara Mambretti, Gabriele Mottalini, Giorgio Panzeri, Alberto Perego Mario, Letizia Raffa, Edoardo Redaelli, Alessandro Riva, Francesca Rota, Marco Taruselli, Matteo Valsecchi e Michela Lauriola.

Hanno ottenuto il diploma di laurea in Ingegneria della produzione industriale: Andrea Beccaletto, Michael Caggio, Marcel Chocha Ngangoum, Sara Comi, Francesco Corti, Edoardo Fella, Michele Mogliazzi, Mathia Negrini, Giovanni Pagano, Riccardo Pedrotti, Matteo Rivolta, Paolo Stangoni, Matteo Valsecchi e Zhu Zhai.

 

Pubblicato in: Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati