LAVORO/LA KÖNIG VA IN CARINZIA:
OLTRE CENTO GLI ESUBERI
TRA I 130 DIPENDENTI DI MOLTENO

konig moltenoMOLTENO – Oltre 100 esuberi alla König di Molteno: confermate le voci che preannunciavano licenziamenti nell’azienda produttrice di catene. Fondata a Lecco nel 1966, attualmente vi lavorano 130 persone e il futuro vede un fortissimo ridimensionamento.

Un fronte di crisi che non è dovuto alle contingenze economiche ma alle strategie della proprietà austriaca – il gruppo Pewag – che ha deciso di trasferire in Carinzia e in Repubblica Ceca la realtà lecchese. Si tratta quindi di delocalizzazione e la notizia ha sconvolto gli operai che aspettano una reazione dalle rappresentanze sindacali.

A rendere torbido l’orizzonte l’assenza di proposte di ricollocazione e la legislazione in materia di ammortizzatori sociali post Jobs Act. Cancellati nei fatti gli strumenti difensivi che permettevano di governare i processi di ristrutturazione.

 

 

 

Pubblicato in: lavoro, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati