LECCO A CACCIA DELLA RIVINCITA
CON LA BUSTESE RONCALLI
PER CONSOLIDARE IL 2° POSTO

Antonio Pergreffi Calcio LeccoLECCO – Il Lecco cerca la rivincita contro la Bustese Roncalli. All’andata finì con una bruciante sconfitta (0-1) in trasferta che costò il posto al tecnico Sergio Zanetti.  Ma domenica, alle 14.30, il Lecco deve cercare di vincere con la formazione varesina per tenere acceso il lumicino di speranza di poter raggiungere il  Piacenza capolista, avanti di 18 lunghezze in virtù della vittoria (3-1) nell’anticipo di venerdì con il Ciliverghe Mazzano. Ma soprattutto non deve lasciare punti al Seregno, a quota 48, a pari punti con i blucelesti.

Anche perché, nonostante (giustamente) in via don Pozzi si parla di rimonta possibile e si lavora per rosicchiare punti agli emiliani, avrebbe quasi del miracoloso recuperare quasi venti punti in 14 giornate  a una squadra che finora a lasciato dietro solo nove punti tra i possibili da conquistare.

Mister Luciano De Paola però non si arrende e gioca comunque per salvare la piazza d’onore. La Bustese non è certo una squadra tra le più forti del girone, ma è capace di dare fastidio a chiunque e sta cercando punti importanti per raggiungere quanto prima la salvezza. A quota 33, al nono posto in classifica, i varesini sono distanti sei lunghezze dalla zona playout e non vogliono perdere per essere risucchiati nella parte bassa della classifica. Ma da gennaio hanno collezionato quattro vittorie in cinque partite, subendo una sconfitta solo contro il Seregno, due settimane fa. Indice di una formazione solida e in forma che ha conquistato esattamente un terzo dei punti in trasferta. D’altro canto però, al Rigamonti-Ceppi i blucelesti non potranno permettersi passi falsi con una squadra considerata abbordabile. E per di più davanti ai propri tifosi. È vero, mancherà un pezzo da novanta come Cardinio, perché squalificato, ma il resto della rosa è pronto.

La probabile formazione (4-4-2): Lazzarini; Meyergue, Pergreffi, Turati, Bugno; Di Gioia, Baldo, Vignali, Corteggiano; Romano, França

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati