LECCO ADERISCE ALLA MARCIA
DI SOLIDARIETÀ PER I MIGRANTI

LECCO – Il comitato Noi Tutti Migranti di Lecco, aderisce all’appello per “La marcia delle donne e degli uomini scalzi” di Venezia e invita i cittadini a partecipare insieme ai rifugiati a Lecco venerdì 11 settembre ore 18.

La partenza è prevista dal Ferrhotel situato in Via Ferriera 1, un luogo simbolico di Lecco ora sede di Centro di prima accoglienza, proseguirà per Via Balicco, sosterà in Piazza Diaz davanti al Municipio, poi proseguirà in Via Cavour e si concluderà in Piazza Garibaldi. Lungo il percorso e nelle soste si darà lettura di alcune testimonianze di rifugiati e saranno diffusi brani musicali sul tema. Sarà inoltre distribuito ai cittadini un volantino con il testo dell’Appello di Venezia.

Sono già numerose le adesioni pervenute e si prevede un corteo molto partecipato. Le ragioni della Marcia enunciate nell’Appello di Venezia stanno trovando quindi ampia condivisione che modifica l’immagine di rifiuto e paura che nelle scorse settimane sembrava dilagare. Il segnale è invece proprio di una diffusa e crescente volontà di affermare con forza che questo territorio è e vuole essere accogliente anche verso queste persone in fuga da “ingiustizie militari, religiose o economiche che siano”.

LEGGI ANCHE:

IN MARCIA SCALZI PER I MIGRANTI 
DAL FERRHOTEL A PIAZZA GARIBALDI
“CI ASPETTIAMO GRANDI NUMERI”

Volantino marcia donne e uomini scalzi a Lecco-01

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati