LECCO ASFALTATO DAL DRO:
IN TRENTINO FINISCE 5-0

calcio-lecco-ciliverghe-2DRO (TN) – Non c’è storia in Trentino: il Lecco viene sconfitto dal Dro per 5-0. I giovanissimi blucelesti, guidati in panchina dal preparatore atletico Gian Piero Zamboni al posto di Stefano Cuoghi (in malattia) non possono nulla contro  i padroni di casa che non si fanno intenerire dai problemi in casa bluceleste. Senza attaccanti di ruolo, e con una formazione composta da soli under 20, i lecchesi provano invano a impensierire il Dro, senza alcun successo.

Il gol del vantaggio arriva al 15’ con Bertoldi abile a gonfiare la  rete sfruttando un cross da sinistra. Al 43’ Crivaro scatta sul filo del fuorigioco e non lascia scampo a Salvatori ipotecando il match, che si chiude definitivamente tre minuti più tardi con Amassoka che approfitta di un’ingenuità di Benedetti per segnare il suo nome sul tabellino dei marcatori e, soprattutto, chiudere definitivamente la partita.

Nella ripresa i trentini continuano ad attaccare senza sosta e, al 9’, Crivaro in girata firma la sua personale doppietta. I blucelesti non riescono a essere pericolosi, si fanno vedere a folate, ma gli juniores Cesarotti e Caraffa non scalfiscono la difesa avversaria. È l’ex Ischia, al 25’, a chiudere i conti con un’incornata decisiva che rimanda il Lecco a casa con un risultato forse troppo severo per le condizioni della squadra.

I blucelesti rimangono così al penultimo posto in classifica nel girone B di serie D con undici punti.

 

DRO – LECCO 5-0

DRO (4-4-2): Chimini; Stroppa, Molnar (1′ st Chesani), Ischia, De Min; Pilenga (1′ st Caridi), Garcia, Amassoka, Bertoldi (14′ st Ruaben); Paoli, Crivaro. All. Soave

LECCO (4-4-2): Salvatori; Buccellato (39′ st Bernasconi), Marcone, Recalcati, Benedetti; Disarò, Colombo, Mauri (22′ st Porta), Loffredo; Caraffa, Cesarotti (16′ st Fiore). All. Zamboni

Arbitro: Centi di Viterbo

Marcatori:  pt 15′ Bertoldi, 43′ Crivaro, 46′ Amassoka; st 9′ Crivaro, 25′ Ischia

Note: ammoniti: Molnar, Buccellato

 

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati