LECCO: DOPO SETTE ANNI CHIUDE LA LIBRERIA DELLO SCRITTORE

mary giacomini libreria dello scrittoreLECCO – Non ci saranno più artisti al muretto dello scrittore di Lecco. Martedì prossimo la Libreria dello scrittore di via Bovara all’angolo con piazza XX settembre infatti chiuderà i battenti. Dopo più di 40 presentazioni al muretto diventato ormai tipico a Lecco, con anche nomi illustri del calibro di Sveva Casati Modignani, Candida Livatino ed Enrico Beruschi il locale diventerà un negozio di abbigliamento.

Giovedì l’ultima presentazione, non al muretto bensì al vicino Palazzo delle paure, dell’ultima fatica di Dario Vergassola, “La ballata delle acciughe”, poi Mary Giacomini e Vittorio Ravot, si trasferiranno in Liguria. “Dopo sette anni a Lecco, prima in via Mascari e poi in via Bovara, ci siamo sempre trovati bene, soprattutto con molti clienti, addirittura nel 2014 abbiamo aumentato il fatturato – racconta la titolare –, ora andremo nel Tigullio e abbiamo già in mente una nuova esperienza sempre nell’ambito della cultura, nel suo significato più ampio. Non solo libri dunque, ma anche musica, danza e teatro”.

E intanto Giacomini, forse ispirata da Fabio Aldeghi – storico libraio che ha fatto da consulente alla libreria per alcuni anni – è passata anche dall’altra parte della barricata diventando autrice. “Camilla, il piccolo 3 e i suoi amici”, volume per insegnare la matematica divertendosi. “Da piccola non ero tra le più brave in quella materia. Questo mi ha spinto a scriverne”.

 

Pubblicato in: Cultura, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati